Articoli
Now Reading
Tutti gli annunci dell’ultimo State of Play
0

Tutti gli annunci dell’ultimo State of Play

Durante l’ultimo State of Play di Sony, dedicato alle novità in arrivo nel mondo PlayStation, forse non sono apparsi trailer o presentazioni, ma c’è comunque stato spazio per qualche bel contenuto incentrato sugli ultimi arrivi su PS4 e su ciò che vedremo anche su PS5. Ecco di seguito tutti video presentati durante l’evento.

Sicuramente a farla da padrone è il nuovo video di Crash Bandicoot 4: It’s About Time, nuovo capitolo platform della saga dell’iconico marsupiale. Come ci ricorda Lou Studdert di Toys for Bob, in questo sequel del vecchio Crash Bandicoot: Warped torneremo a vestire i panni di Crash contro i propositi dei malvagi Dr. Neo Cortex e Dr. N. Tropy, intenzionati a conquistare non solo una dimensione, ma tutte.
All’interno del gioco tuttavia non utilizzeremo unicamente Crash, ma anche sua sorella Coco e lo stesso Cortex. Oltre a loro, in questo nuovo capitolo potremo controllare anche un altro villain, l’ibrido Dingodile. E chissà che non verranno rivelati altri personaggi giocabili nelle prossime settimane.
Inoltre è stato confermato che in Crash Bandicoot 4 ci saranno skin alternative da far indossare ai nostri personaggi, tutte ottenibili attraverso l’avanzamento in game. L’unica differenza è che alcune di queste saranno in esclusiva temporale su PlayStation e si sbloccheranno solo successivamente sulle altre piattaforme.
C’è stato poi spazio per descrivere le nuove maschere e i loro poteri, come invertire la gravità, rallentare il tempo o modificare la materia di alcuni elementi dei livelli.
Infine è stata presentata la N.Verted Mode, creata in collaborazione con Beenox. Questa modalità ci farà rigiocare i livelli già affrontati, ma in maniere totalmente differenti: questi livelli saranno specchiati, contrassegnati da velocità aumentata, colori al neon o totalmente assenti, e moltissimo altro ancora. Questo aumenterà la rigiocabilità, con sfide aggiuntive e altrettante ricompense. Il gioco uscirà il 2 ottobre 2020.

Altro video mostrato durante lo State of Play è il trailer che annuncia l’arrivo sulle piattaforme di attuale e nuova generazione, nei primi mesi del 2021, di Braid, Anniversary Edition. Questa riedizione dell’ormai classico indie creato da Jonathan Blow nel 2008 ci riporta nel platform con elementi puzzle che abbiamo già apprezzato e di cui adesso potremo godere con una nuova veste grafica.

Altro platform visto allo State of Play, in arrivo questo su PS4 (dopo il primo approdo su Steam) a gennaio 2021, è The Pedestrian. In questo particolarissimo videogame, sviluppato da Skookum Games, vedremo la vita di un omino della segnaletica stradale, nel suo tentativo di muoversi di cartello in cartello.

Derek Yu, creatore dell’originale Spelunky, ci presenta Spelunky 2, secondo episodio della serie di roguelike. Il mondo di gioco, come mostra lo stesso Yu, si presenta più vivo e dinamico, aiutati in questo dalla presenza di un multiplayer online cooperativo. L’uscita è prevista per il 15 settembre 2020 solo su PlayStation 4.

Proseguendo fra le presentazioni dello State of Play, è stato mostrato il gameplay di Bugsnax, in arrivo durante le prossime vacanze di fine anno su PS4 e PS5. In questo particolare videogame, creato dagli sviluppatori di Octodad: Deadliest Catch, ci ritroveremo su di un’isola abitata appunto dai bugsnax, animali che uniscono le caratteristiche tipiche degli invertebrati con quelle di molti cibi e appunto snack.

Di tutt’altro genere è Hood: Outlaws & Legends, opera nata grazie a Focus Home Interactive e Sumo Newcastle. Con un’ambientazione tipicamente medievale, il videogame si presenta come un action multigiocatore in cui due squadre di fuorilegge si contenderanno la vittoria e il bottino. Attorno a questi fuorilegge, l’IA si occuperà di controllare le guardie e i militari che daranno del filo da torcere alle squadre contendenti. Come intuibile dal trailer, ci saranno varie classi, fra attacchi pesanti, arcieria e stealth puro.
Il gioco è previsto durante il 2021, non solo sulle due console Sony ma anche su quelle Microsoft e su PC.

ANNO: Mutationem è un action-adventure con elementi da RPG creato da Lightning Games, il tutto in un’atmosfera cyberpunk e uno stile grafico che unisce elementi tridimensionali con pixel art bidimensionale. La data di uscita è fissata per dicembre 2020 su PS4 e PC, con arrivo prossimamente anche su PS5.

Durante lo State of Play è stato mostrato anche un gameplay di The Pathless, open world indie creato da Giant Squid atteso entro il termine del 2020 sulle console Sony e sull’Epic Games Store.
In un contesto mitico, giochiamo nei panni di una maestra di arcieria, accompagnato dalla sua fedele aquila. Il nostro scopo sarà contrastare l’oscurità che avvolge il mondo, muovendoci attraverso la vasta foresta del videogame.
Per raggiungere questo scopo dovremo fare uso dei vari strumenti fornitici dagli sviluppatori (come i talismani), oltre che chiedere una mano al nostro rapace, che potrà trasportarci in volo. Inoltre potremo contare sulla Spirit Vision, che ci consentirà di rivelare segreti e altri misteri del mondo di gioco, fino agli scontri con le creature d’oscurità che popolano il mondo.

A seguire troviamo un nuovo video dedicato a Godfall, in arrivo entro la fine del 2020 sull’Epic Games Store e su PS5. Nel mondo fantasy sviluppato da Gearbox troviamo 4 regni, ciascuno legato a uno degli elementi fondamentali (acqua, terra, aria, fuoco), popolati da moltissime creature che aspettano solo il nostro arrivo. In particolare, il video dell’ultimo State of Play è stato dedicato alle armi, ovvero spade, asce, il double wielding per le armi a una mano, martelli da guerra, spadone e alabarde. Con tali armi potremo effettuare varie combo e parate utilizzando lo scudo. Godfall potrà essere affrontato da soli oppure in compagnia di altri giocatori, con un multiplayer fino a un massimo di 3 utenti in coop.

L’ultimo gioco di cui vi parliamo è il picchiaduro con elementi RPG dal titolo di Aeon Must Die! e nato sotto l’egida di Focus Home Interactive e Limestone Games. Con uno stile che richiama gli anni ’80 e una grafica molto cartoonesca, risulta essere molto appetibile.
È atteso nel 2021 sulle console di attuale generazione e su PC. Tuttavia le cose potrebbero cambiare nei prossimi mesi. Infatti, a seguito della pubblicazione del trailer, sono emerse online varie dichiarazioni in merito allo sviluppo del gioco che fanno riferimento a un comportamento abusivo da parte del publisher, fra crunch time, ritmi proibitivi e perfino il mancato pagamento degli stipendi, arrivando perfino al furto di proprietà intellettuale ai creatori originali.

Tralasciando questi problemi, che auspichiamo che si risolvano nel migliore dei modi per le vittime di tali abusi, vi lasciamo con gli ultimi due video mostrati durante lo State of Play, entrambi dedicati a due uscite per PlayStation VR.
Il primo è dedicato a Vader Immortal: A Star Wars VR Series, in arrivo con tutti i tre episodi il prossimo 25 agosto 2020. Il secondo è invece incentrato sulla versione per realtà virtuale di Hitman 3, in uscita quest’ultimo a gennaio 2021.

What's your reaction?
Love It
75%
Interested
25%
Meh...
0%
What?
0%
Hate It
0%
Sad
0%

Leave a Response