Gli annunci del nuovo Ubisoft Forward

Ubisoft Forward
Informazioni sul gioco

Durante il nuovo evento Ubisoft Forward, abbiamo potuto dare uno sguardo a ciò che ci riserverà Ubisoft nei prossimi mesi per quel che riguarda la sua produzione videoludica. Vediamo insieme cosa è stato mostrato.

Uno dei reveal su cui l’azienda ha puntato di più è stato sicuramente Prince of Persia: The Sands of Time Remake. Uscito originariamente nel 2003, riguardo l’opera di Ubisoft da tempo si rumoreggiava un ritorno di questo tipo (complici anche alcuni leak).
Per quanto il mostrato possa non soddisfare tutti i palati, il video in questione arriva da una versione in sviluppo precoce del gioco e non dovrebbe rispecchiare ciò che di fatto vedremo a schermo. L’arrivo del gioco è previsto per il 21 gennaio 2021 su PS5, Xbox One e PC. A differenza di quanto indicato nel trailer, non è chiaro se arriverà anche sulle console next gen (come dichiarato invece nella descrizione al video).

Altro gioco mostrato durante l’Ubisoft Forward è stato quello che fu Gods & Monsters, ovvero Immortals Fenyx Rising, RPG d’azione che strizza l’occhio a tanti classici del genere, come Legend of Zelda: Breath of the Wild.
Nel gioco, nel tentativo di salvare gli dei greci, interpreteremo una semidivinità dotata di ali, molteplici armi e abilità arrivate direttamente dal pantheon olimpico.
Durante l’evento abbiamo potuto dare un’occhiata non solo al trailer, ma anche al gameplay e a un vero e proprio walkthrough: abbiamo così visto l’editor del personaggio, la progressione e l’avanzamento all’interno del gioco, varie tipologie di armature e armi, le abilità e il vasto mondo di gioco. Immortals Fenyx Rising arriverà su tutte le piattaforme di attuale e prossima generazione il 3 dicembre 2020.

 

Se invece amate i videogiochi sportivi, in particolare gli sport estremi, potreste apprezzare Riders Republic: con un rimando a quello che è stato Steep (sempre di casa Ubisoft), in Riders Republic ci troveremo ad affrontare la natura e moltissime e adrenaliniche gare in vari contesti naturali, il tutto scegliendo fra varie discipline. Fra queste troveremo mountain bike, sci e snowboard, fino a cose ancora più estreme come lo skydiving.
Il gioco avrà una forte valenza multigiocatore (anche co-op), ma non mancherà una componente single-player con annessa modalità carriera. L’uscita è fissata per il 25 febbraio 2021 su PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X ed S, PC e Google Stadia. Qui trovate un video con un accenno di quello che sarà il gameplay.

Prima vi abbiamo parlato di Prince of Persia: The Sands of Time, ma quello non è l’unico ritorno. Durante la serata dell’Ubisoft Forward è stato mostrato infatti anche Scott Pilgrim vs. The World: The Game Complete Edition. Uscito nel 2010, il gioco trae ispirazione dalla serie a fumetti Scott Pilgrim e dall’omonimo film e, nel gioco come negli altri media, il protagonista si troverà ad affrontare una serie di malefici ex della sua amata Ramona Flowers.
Con una struttura e un sapore retro tipici dei vecchi beat’em up, Scott Pilgrim vs. The World: The Game Complete Edition presenterà una serie di migliorie grafiche e la presenza di tutti i contenuti che avevano contraddistinto l’opera originale. Il gioco arriverà sui dispositivi di attuale generazione a fine 2020.

Nel corso della serata è stato mostrato anche Roller Champions, free to play in arrivo a inizio 2021 su qualunque piattaforma. Nel gioco faremo parte di una di due squadre da tre giocatori e ci sfideremo indossando i nostri pattini. Lo scopo sarà vincere lanciando la palla nell’apposito anello.

Il resto dell’Ubisoft Forward è stato dedicato quasi totalmente agli annunci relativi a giochi già usciti o già mostrati ampiamente.
Per quel che riguarda il prossimo Watch Dogs: Legion (in uscita il 29 ottobre sulle piattaforme attuali e successivamente su PlayStation 5 e Xbox Series X ed S), è stato mostrato un teaser (che trovate qua sotto) che promette il ritorno di Aiden Pierce, protagonista del primo capitolo della serie e qui personaggio utilizzabile all’interno di una specifica espansione post-lancio. Inoltre nel gioco sarà presente con una specifica missione il rapper Stormzy.

Altro update da tenere d’occhio è quello relativo al first person shooter The Division 2, ovvero The Summit. In questo aggiornamento cooperativo ci troveremo a salire, piano dopo piano, un grattacielo da 100 piani, ciascuno più pericoloso del precedente. Più in alto arriveremo, migliore e più sostanziosa sarà la ricompensa. L’update arriverà il 22 settembre.
A proposito di aggiornamenti, nella serata dell’Ubisoft Forward è stato annunciato l’arrivo di un nuovo operatore per il multiplayer Rainbow Six Siege, con il DLC dedicato dal nome di Shadow Legacy. Questo nuovo operatore sarà nientemeno che Sam Fisher, direttamente dall’acclamata saga di Splinter Cell.

Oltre ai precedenti, sono stati mostrati For Honor Resistance, terza stagione dell’omonimo videogame multigiocatore, in arrivo il 17 settembre, e l’ultimo DLC (che segna la fine del supporto al gioco) per Ghost Recon Breakpoint, ovvero Red Patriot (in uscita il 15 settembre).
Segnaliamo anche l’arrivo di tre season per il corsistico The Crew 2 a partire dal 23 settembre e la rapidissima modalità temporanea del battle royale di casa Ubisoft, Hyper Scape: Turbo Mode, online dal 15 settembre.

Per quel che riguarda la realtà virtuale, segnaliamo il futuristico e fantascientifico AGOS: A Game of Space, in arrivo su PC il 28 ottobre, e Far Cry VR Dive Into Insanity. Quest’ultimo progetto a tema Far Cry sarà disponibile soltanto nelle sale arcade con Zero Latency VR, nessuna delle quali presenti in Italia, e sarà disponibile nel 2021.

Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Visualizza Commenti (0)

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Articoli Correlati


© ISSUE WORDPRESS MAGAZINE, 2019. ALL RIGHTS RESERVED. THE ISSUE IS A REGISTERED TRADEMARK OF FUELTHEMES.

Scroll To Top