Articoli
Now Reading
GRID 2019: Tutto quello che sappiamo sul reboot della saga
0

GRID 2019: Tutto quello che sappiamo sul reboot della saga

by GixeriusOctober 9, 2019

Con il motto “Fai gareggiare il tuo cuore”, Codemasters ha rilasciato il trailer finale di GRID, quarto capitolo nonchè reboot della saga racing che ha ormai compiuto 11 anni dalla sua prima apparizione. Il gioco è in dirittura di arrivo, sarà infatti disponibile questo venerdì per PC, PS4, Xbox One e, successivamente, per Google Stadia.

Una saga che ha saputo dettare le regole

Il primo GRID è uscito ormai più di dieci anni fa, e si è fatto largo immediatamente come uno dei migliori giochi racing della sua generazione, grazie alla capacità di miscelare divertimento e immediatezza con un lato simulativo di spessore, in grado di riprodurre in maniera fedele la fisica delle automobili ed il loro comportamento su pista. È stato proprio GRID a rendere nota la definizione di simcade, divenuto poi uno dei marchi di fabbrica degli sviluppatori inglesi di Codemasters, per la sua abilità nel porsi a metà strada tra la simulazione di corsa (che richiede sempre molto lavoro e dedizione) ed il genere arcade, molto più semplice e capace di coinvolgere il giocatore senza pretendere che sia un esperto di motori.

Quello in uscita a breve è un reboot del primo capitolo, già vincitore di numerosi premi alle fiere di settore, e riprenderà gli elementi che hanno decretato il successo dell’originale: grafica sbalorditiva, tecnica sopraffina, ricchezza di contenuti e modalità di gioco, il tutto per restituire nel joypad una grande sensazione di potenza e controllo.

A proposito del reboot, Chris Smith (Game Director di GRID presso Codemasters) ha dichiarato: “Come team, volevamo catturare l’essenza del GRID originale che, a suo tempo, ha innovato il genere racing con il miglior handling e con l’introduzione dei Flashback. Prendendo in considerazione l’eredità del GRID originale, vogliamo creare un gioco che si concentri su tre pilastri fondamentali: scelte & accessibilità, le storie del motorsport e gareggiare per la gloria, tutti elementi presenti nel trailer”.

Gameplay e collaborazione con Fernando Alonso

Il nuovo GRID, chiamato anche GRID 2019, è ambientato in quattro continenti e 80 diversi circuiti mondiali con numerose modalità di gioco: Circuit, Street Racing, Ovals, Hot Laps, Point-to-Point e World Time Attack. Le vetture a disposizione appartengono alle classi GT e Touring, ma sono presenti anche le Muscle, le Stock e le Super-Modified.

Tra i piloti professionisti ad aver collaborato alla realizzazione del gioco spicca Fernando Alonso, sempre più interessato ai videogame ed al mondo degli e-sport. I giocatori potranno infatti sfidare i membri della FA Racing Esports del campione spagnolo e proseguire fino ad affrontarlo direttamente nell’evento finale contro la sua Renault R26, la monoposto con cui lo stesso Alonso vinse il mondiale di Formula 1 nel 2006.

Degna di nota l’intelligenza artificiale, la quale spinge il videogame verso un realismo mai visto prima. Il gioco potrà contare su oltre 400 personalità uniche, dalla più pacata alla più aggressiva, così che ogni avversario possa essere totalmente imprevedibile contribuendo a gare uniche ed emozionanti.

GRID 2019 sarà disponibile dall’11 ottobre per PS4, Xbox One e PC; è prevista la pubblicazione anche per Google Stadia, con data ancora da annunciare.

What's your reaction?
Love It
100%
Interested
0%
Meh...
0%
What?
0%
Hate It
0%
Sad
0%
About The Author
gixerius@yahoo.it'
Gixerius

Leave a Response