Articoli
Now Reading
Intervista al campione del mondo di CTR – Luca Brizzante
0

Intervista al campione del mondo di CTR – Luca Brizzante

by Antonello SantopaoloJune 7, 2019

In vista dell’imminente uscita di Crash Team Racing Nitro-Fueled, abbiamo il piacere di intervistare Luca Brizzante, campione del mondo di CTR, uscito nel 1999. Fregiato di questo importante riconoscimento dopo anni di allenamento e tenacia, oggi scopriamo qualche retroscena inerente al gioco e la sua carriera di videogiocatore professionista.

 

VideogiochItalia: Ciao Luca, grazie per la tua disponibilità per questa intervista. Cosa ti ha spinto a diventare un pro-gamer di CTR? Come ti sei sentito ad essere il giocatore più forte del mondo?

Luca: Diciamo che il mio carattere mi ha aiutato molto, sono una persona che vuole sempre vincere e cerca di impegnarsi, dando il massimo per ogni cosa. CTR è sempre stato il mio gioco preferito e quando ho scoperto l’esistenza di un sito con i record mondiali, ho deciso di impegnarmi per diventare il migliore, e alla fine ce l’ho fatta. Essere diventato il migliore è stata la coronazione di un percorso in cui mi sono impegnato per anni e devo dire che essere lì davanti mi fa sentire un po’ superiore agli altri giocatori, ma al tempo stesso non sono una persona arrogante, anzi, aiuto sempre vecchi e nuovi giocatori a migliorare.

 

VideogiochItalia: Sei particolarmente legato al mondo competitive? Raccontaci la tua esperienza.

Luca: Moltissimo, ad oggi diciamo che riesco a vivere grazie a questo lavoro. Sono un giocatore professionista di League Of Legends e attuale capitano del team Outplayed, con il quale ho vinto numerosi tornei italiani e ottenuto risultati importanti in campo Europeo.

 

VideogiochItalia: Chi è il tuo personaggio preferito di CTR? Quanto ti sei allenato per fare l’incredibile record nella gara Dingo Canyon?

Luca: Penta Pinguino! Anche perché è il personaggio che ho usato per molti dei miei record. Il tempo di Dingo Canyon, invece, è il record a cui tengo di più in assoluto: ci ho messo più o meno 3-4 anni, sembrava essere diventata una maledizione ma non ho mai mollato; per fortuna alla fine ci sono riuscito.

Ecco il video in questione:

 

VideogiochItalia: Quali sono i tuoi progetti futuri in ambito esport? Puoi anticiparci qualcosa?

Luca: Certamente! Al momento sono impegnato nel torneo italiano di League Of Legends, mentre riguardo il futuro, spero di continuare a giocare a livello professionale fin quando le mie mani me lo permetteranno. Appena non sarò più in grado di farlo, mi ritirerò ed entrerò a far parte dello staff del mio team.

 

VideogiochItalia: Cosa ti aspetti dal nuovo titolo Crash team racing Nitro-Fueled?

Luca: Diciamo che è il gioco che attendo di più dopo la remastered dei primi 3 giochi della serie crash bandicoot. È difficile in questo momento dirti cosa ne penso, perché sono stato il più lontano possibile dai video mostrati, in quanto voglio godermelo senza eventuali spoiler, ma al tempo stesso, spero sia fedele quanto basti all’originale.

 

Noi ringraziamo Luca per questa breve chiacchierata e per la sua disponibilità, vi ricordo che potrete trovare qui in fondo il suo saluto e il sito con tutti i miglior risultati delle mappe di CTR qualora vogliate provare a superare qualche record. Vi avverto, superare un record è molto difficile: vi richiederà non solo tanta tecnica oltre che una buona dose di allenamento, ma molta pazienza, dopo tutto la calma è la virtù dei forti.

Sito CTR

What's your reaction?
Love It
100%
Interested
0%
Meh...
0%
What?
0%
Hate It
0%
Sad
0%
About The Author
mail2@gmail.com'
Antonello Santopaolo

Leave a Response