L’Italia al Campionato Mondiale Esport di Bali 2022 dell’IESF in due discipline!

italia campionato mondiale esport bali 2022

L’Italia parteciperà ufficialmente al prossimo Campionato Mondiale Esport organizzato dall’IESF (International ESports Federation).
La FIDE (Federazione Italiana Discipline Elettroniche) ha comunicato che il nostro paese parteciperà ufficialmente al prossimo World Esports Championship. Quest’ultimo si terrà a Bali (in Indonesia) dal 27 novembre al 9 dicembre 2022.
Come ha dichiarato ufficialmente la FIDE su Twitter, Linkedin e Facebook, l’Italia parteciperà al campionato dell’IESF in due discipline distinte, portando dunque con sé i migliori giocatori del Belpaese in due videogame. Vediamo quali saranno.

L’Italia per eFootball

Il primo dei due titoli in cui si cimenterà l’Italia al prossimo Campionato Mondiale Esport di Bali sarà (ed è quasi scontato) eFootball di Konami.
Come dichiara la stessa FIDE nel comunicato ufficiale affidato ai social, la scelta di eFootball (figlio del ben più longevo simulatore calcistico Pro Evolution Soccer) è stata fatta visti i pregevoli risultati delle passate edizioni.

Non sappiamo ancora chi rappresenterà la nostra nazione, ma il processo di selezione del nostro atleta videoludico è già iniziato. Incaricata di questo processo è eSports Academy, pronta a dare avvio al torneo nazionale appunto per trovare un unico prescelto e potenziale vincitore del Campionato Mondiale Esport.
La selezione e le varie fasi del torneo avverranno su PlayStation 4.

Tekken 7 al Campionato Mondiale Esport

La seconda disciplina che vedrà impegnata l’Italia al World ESports Championship sarà Tekken 7. Il fighting game di Bandai Namco non è per niente nuovo alle competizioni mondiali, ed è sempre in grado di regalare grandi soddisfazioni ai suoi partecipanti e spettatori.
Anche in questo caso, la scelta è ricaduta sul picchiaduro di Bandai per via dei risultati delle precedenti sfide. Da ultimo, contiamo l’argento di Mitrust-Storm (Carlo Vinci) ottenuto ai mondiali di Eilat 2021.

E anche per Tekken 7 ci sarà un lungo e difficile percorso selettivo, affidato in questo caso a ASD Only The Best, che ha alle spalle due idoli del mondo esports come Magistrix (Simone Balbi) e Bode (Fabrizio Tavassi).
La prima fase di selezione porterà a trovare 8 finalisti del torneo. A loro volta, questi 8 si sfideranno in eliminatorie, fino a decretare un unico rappresentante per l’Italia. Anche in questo caso, la piattaforma prescelta è stata PlayStation 4.

 

Dunque, in attesa di scoprire chi rappresenterà l’Italia al Campionato Mondiale Esport di Bali 2022, vi ricordiamo che (oltre al nostro paese) ci saranno più di altri 120 stati pronti a partecipare al maxi-evento asiatico.

Oltre ai citati Tekken 7 e eFootball, gli altri videogame dell’evento mondiale saranno: Counter-Strike: Global Offensive, Dota 2, PUBG Mobile e Mobile Legends: Bang Bang.

FONTE: Facebook

Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Articoli Correlati


© Copyright © 2019 videogiochitalia.it All Rights Reserved