Eventi
Now Reading
The Game Awards 2019: tanti annunci e la sorpresa Xbox Series X
2

The Game Awards 2019: tanti annunci e la sorpresa Xbox Series X

by Giorgio 'Gixerius' IzzoDecember 15, 2019

Quest’anno segna una netta svolta nell’importanza dei Game Awards, da semplice serata di premiazioni siamo passati ad un evento in cui le aziende decidono di fare grandi annunci a sorpresa.

Un inizio scoppiettante

Nella mezzora di pre-show ci si aspettava l’assegnazione di qualche titolo minore e pochi annunci, ed invece siamo partiti a bomba con un nuovo trailer per il remake di Final Fantasy VII, in arrivo il 3 marzo in esclusiva su PS4.

Tra gli altri annunci abbiamo il DLC di Marvel Ultimate Alliance: The Black Order per Nintendo Switch, un nuovo trailer per Maneater che fissa la data di uscita al 22 maggio 2020 ed un particolarissimo trailer intitolato Goddamn Superhero, ennesima opera di pazzia di Suda 51 che sarà inclusa in No More Heroes 3.

L’annuncio bomba

A rubare la scena è stato Phil Spencer, annunciando il design e nome della nuova Xbox Series X, precedentemente conosciuta col nome di Project Scarlett. Storicamente gli annunci di questo calibro venivano riservati per l’E3 o eventi a sé stanti, Microsoft ha sorpreso tutti e posto molta pressione su Sony che dovrà rispondere il prima possibile con il reveal della propria console next gen. Ad accompagnare l’annuncio della console troviamo il primo gioco, Senua’s Saga: Hellblade 2, che diventerà esclusiva Xbox e si mostra in un trailer spaccamascella realizzato con l’engine di gioco.

Viene mostrato in un breve trailer Joker, personaggio DLC di Mortal Kombat 11, in arrivo il 28 gennaio.

Viene annunciata una nuova modalità gratuita per Control, titolo candidato a Game of the Year, ed una sua espansione in arrivo il 26 marzo.

Sony a sua volta prova a stupire tutti, mostrando GodFall, primo titolo in sviluppo per PlayStation 5.

Per Nintendo Switch viene invece annunciato Bravely Default 2, titolo molto atteso dai fan, sviluppato da Claytechworks con la colonna sonora di Revo.

Da Endnight Games viene annunciato Sons of the Forest, seguito del popolare survival horror The Forest.

La svolta nel mondo di League of Legends

Sorprendente è stato l’annuncio dei due giochi intitolati Ruined King: a League of Legends Story (avventura a turni) e CONV/RGENCE: A League of Legends Story (platform adventure). Questo nuovo progetto porta un team esterno a sviluppare un titolo su un campione di LoL, esplorandone ed ampliandone il background in single player.

Ori and the Will of the Wisps è stato rinviato, uscirà l’11 marzo.

Da Wolfeye Studios, software house fondata dall’apprezzatissimo Raphael Colantonio (Dishonored, Prey), viene rivelato Weird West, un Action-RPG ambientato in un Selvaggio West dalle spiccate influenze dark fantasy.

Dopo una lunga attesa viene mostrato un nuovo trailer di Ghost of Tsushima, esclusiva PS4 in arrivo nell’estate 2020, ad opera di Sucker Punch.

Viene rivelato per la prima volta Naraka: Bladepoint, in arrivo su PC e (non sappiamo quali) console.

Primo gameplay trailer per Gears Tactics, strategico a turni in arrivo il 28 aprile.

Un breve trailer rivela Nine to Five, FPS tattico presentato in maniera davvero bizzarra.

Breve spazio dedicato anche a New World, ambizioso MMORPG in sviluppo presso Amazon Game Studios.

Finale (senza) botto

A seguire c’è stato un trailer per The Wolf Among Us 2, confermandone lo sviluppo dopo che la sfortunata Telltale Games era fallita ed in seguito acquisita da LCG Entertainment.

A chiudere l’evento salgono sul palco Michelle Rodriguez e Vin Diesel che, prima di annunciare il premio per il Gioco dell’Anno, ci mostrano un trailer per il nuovo Fast & Furious Crossroads. Sebbene il nome sia di sicuro richiamo per i tanti fan della popolare saga cinematografica, il filmato mostra una grafica datata e sicuramente non è stato il modo migliore per chiudere un evento iniziato in maniera così spettacolare.

What's your reaction?
Love It
100%
Interested
0%
Meh...
0%
What?
0%
Hate It
0%
Sad
0%
About The Author
gixerius@yahoo.it'
Giorgio 'Gixerius' Izzo
2 Comments

Leave a Response