Helldivers 2: successo da 1 milione di copie, ma problemi tecnici e dichiarazioni sulla monetizzazione del team fanno discutere

Helldivers 2: successo da 1 milione di copie, ma problemi tecnici e dichiarazioni sulla monetizzazione del team fanno discutere
Informazioni sul gioco

Helldivers 2 è uscito contemporaneamente su PlayStation 5 e PC ed è diventato subito uno dei titoli più giocati su Steam. Ora sappiamo che ha anche venduto più di 1 milione di copie, superando le aspettative del team.

Nonostante alcuni problemi iniziali che hanno fatto influito sulla positività delle recensioni su piattaforme come Steam, il team si è impegnato subito per sistemare la situazione e ha distribuito gli hotfix. Non poteva essere altrimenti per  il gioco è diventato il più grande lancio di PlayStation su PC fino ad oggi.

Tuttavia, alcune dichiarazioni sulla monetizzazione fanno discutere.

Helldivers 2: successo da 1 milione di copie: “i giochi hanno il diritto di monetizzare”

Johan Pilestedt, che ricopre anche il ruolo di direttore creativo di Helldivers 2, ha risposto alla discussione sull’andamento del gioco nelle classifiche di Steam, affermando che il gioco ha venduto “circa un milione” di copie negli ultimi giorni.

Alla domanda se Sony farà una dichiarazione sulle vendite del gioco, Pilestedt ha risposto che è “difficile da dire”, ma che il gioco sta “superando le stime” come minimo.

Probabilmente Sony non ha intenzione di rivelare i dati essendo il lancio migliore di un gioco Sony su PC, superando addirittura God of War, e forse questo è merito del lancio contestuale sulle due piattaforme.

I commenti arrivano in un thread di X/Twitter in cui Pilestedt ha risposto a un tweet in cui un giocatore sottolineava che i supercrediti possono essere guadagnati semplicemente “giocando al dannato gioco”.

Ci siamo davvero impegnati per non renderlo [pay-to-win] anche se gli oggetti sono funzionalmente diversi”, ha detto Pilestedt. “L’unico oggetto che è [a pagamento] è il revolver, che vi farà vincere scontro “con le pistole“”.

Rispondendo a un commento più in basso nel thread, Pilestedt ha aggiunto: “Bisogna guadagnarsi il diritto di monetizzare” – ne sono davvero convinto.

Se le persone vogliono sostenere questo titolo hanno un’opzione, ma non obbligheremo mai nessuno a farlo“.

Il problema delle microtransazioni è che spesso si parte con le migliori intenzioni ma poi ci si lascia ingolosire da facili e ingenti guadagni, e si traforma un gioco in pay to win senza pianificarlo.

Helldivers 2: i server sono al collasso ma il team è al lavoro per sistemare la situazione

Il direttore del gioco Johan Pilestedt è intervenuto su Twitter dopo che il gioco è tornato online in seguito alla manutenzione programmata.

Tuttavia, quando i problemi persistevano, ha ringraziato i fan per la pazienza pazienza. Arrowhead ha aumentato la capacità dei server e la velocità di entrata in partita, riducendo l’odiato messaggio “failed to connect to server”.

L’elevato traffico sul server ha fatto sì che alcune ricompense si perdessero e non venissero assegnate correttamente ai giocatori. Pilestedt si è nuovamente scusato e ha suggerito di riavviare il gioco quando ciò si verifica il problema.

Ha anche promesso che lo studio (che senza dubbio ha lavorato per tutto il fine settimana) tornerà a lavorarci non appena sarà ragionevolmente possibile. Ma ora ha bisogno di prendersi una pausa dal crunch time.

Facebook Comments

Articoli Correlati


© Copyright © 2019 videogiochitalia.it All Rights Reserved

Scroll To Top