Star Wars e il progetto open-world di Ubisoft

Star Wars

Abbiamo visto il primo teaser di un Indiana Jones sotto la guida di Bethesda, ma le sorprese non sono finite, con l’arrivo di un videogioco dedicato all’universo di Star Wars all’orizzonte.
Alla produzione ci sarà niente meno che Ubisoft.

Già questo segna un punto di svolta rispetto al passato, visto che nei precedenti 8 anni a occuparsi della produzione di videogiochi legati al franchise di Guerre Stellari abbiamo avuto unicamente Electronic Arts.
E invece, per la prima volta, ci sarà Ubisoft a finanziare il progetto. Ubisoft che sappiamo avere certamente la sua esperienza nel panorama degli open-world, pensiamo già soltanto alla serie di Watch Dogs o ancora di più Assassin’s Creed.

Al momento non si hanno informazioni sul setting o sui personaggi che troveremo in game, né quale sarà la struttura (se sandbox o RPG, per esempio).
Ciò che sappiamo è che dello sviluppo si occuperà Ubisoft Massive Entertainment, studio svedese dietro i due post-apocalittici Tom Clancy’s The Division. E proprio da Massive Entertainment arriva anche il direttore creativo Julian Gerighty, già stato director di entrambi i The Division e del corsistico The Crew.
Ad affiancare Ubisoft e Massive Entertainment, come nel caso di Indiana Jones, ci sarà pure LucasFilm Games, di ritorno dalle ceneri di quando ancora si chiamava LucasArts.
Le informazioni ufficiali sono quasi terminate, ma sappiamo anche che nello sviluppo di questo Star Wars verrà utilizzato l’engine Snowdrop di proprietà di Massive Entertainment.

Star Wars

In merito all’esclusività dei giochi, rimasta finora a EA, Sean Shoptaw (vice-presidente senior di Global Games and Interactive Experiences presso Disney) ha dichiarato apertamente che ci sarà spazio per collaborare ancora proficuamente con Electronic Arts e, allo stesso tempo, […] c’è spazio per altri.
In merito a questo nuovo corso del franchise di Star Wars, assieme a quello di Indiana Jones, nel mondo dei videogiochi si sono espressi altri diretti interessati. Fra questi Kathleen Kennedy, presidente di LucasFilm, che ha recentemente dichiarato quanto segue.

Se guardiamo ai prossimi 50 anni di LucasFilm, abbiamo intenzione di proseguire ampliando questa fantastica eredità ai videogiochi, che hanno introdotto così tanti personaggi e storie memorabili. Queste nuove collaborazioni permetteranno a LucasFilm Games di intraprendere nuove ed eccitanti direzioni nel narrare Star Wars [e Indiana Jones] in modi geniali e differenti da quelli visti nei nostri film.

Infine vi lasciamo con le parole espresse su questa nuova opportunità da Yves Guillemot, co-fondatore e CEO di Ubisoft.

La galassia di Star Wars è un’incredibile fonte di ispirazione per il nostro team, per innovare e spingere un po’ più in là i confini del nostro medium. Creare nuovi mondi, personaggi e storie che diventerranno perennemente parte della lore di Star Wars è un’incredibile opportunità per noi, e siamo eccitati ad avere il nostro studio Massive Entertainment al lavoro così vicino a LucasFilm Games per creare un’avventura originale di Star Wars che sia differente da tutto ciò che abbiamo fatto finora.

FONTE: Wired

Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
1
Happy
0
In Love
4
Not Sure
0
Silly
0
Visualizza Commenti (0)

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Articoli Correlati


© ISSUE WORDPRESS MAGAZINE, 2019. ALL RIGHTS RESERVED. THE ISSUE IS A REGISTERED TRADEMARK OF FUELTHEMES.

Scroll To Top