505 Games Showcase: il recap dell’evento digitale di primavera

505 games showcase

Si è tenuto il 505 Games Showcase, evento primaverile dedicato ad alcuni prossimi titoli di 505 Games in uscita.
Per quanto non ci siano stati veri e propri trailer, ma bensì si sia trattata di un evento più dialogato ed esplicativo, comunque ci sono alcuni progetti del publisher che meritano di essere tenuti d’occhio. Vediamoli insieme.

Among the Trolls

Il primo dei titoli mostrati ci porta in una foresta in cui prendono vita le creature dei racconti della nonna e del folklore nord-europeo.
Sviluppato da Forbidden Studios, il titolo si presenterà come un survival in prima persona. Il setting della storia sarà appunto un bosco, abitato però da creature magiche e fantastiche.

Per parlarci di Among the Trolls si è mostrato Veli Kokkonen, parte del team di sviluppo e in passato fra i primi programmatori di Unity. Il developer ci ha mostrato vari concept art e ci ha introdotto alla storia: desiderosi di tornare a casa dei nostri nonni, abbandonando la routine cittadina, naufraghiamo però mentre stiamo per arrivare.
Al nostro risveglio, il nostro scopo diventa quello di sopravvivere a fame, sete, freddo e buio.

Per fare ciò abbiamo a nostra disposizione il sistema di crafting e building del videogame, nel quale troviamo anche elementi craftabili soprannaturali, in linea con il setting.
Inoltre dovremo stare attenti a non inimicarci la foresta, raccogliendo e sfruttando più di quanto non diamo indietro. L’alternativa è infatti che il bosco diventi sempre più scuro, fino a mandare contro di noi le creature che la popolano. Solo facendo sacrifici agli altari, potremo far sì che la foresta rimanga benevola.

Among the Trolls, che avrà pure la possibilità del multigiocatore co-op, arriverà nel terzo trimestre del 2022 in early access.

Stray Blade

Il secondo videogioco mostrato durante il 505 Games Showcase è Stray Blade di Point Blank Games.
In questo il nostro avatar, Farren l’esploratore, muore nel tentativo di entrare in alcune antiche e misteriose rovine. A rianimarlo compare il lupo Xhinnon di nome Boji, che diventerà il nostro compagno per l’intera avventura.

Il CEO di Point Blank Games, Leonard Kausch, ha avuto modo di illustrarci molti dettagli del mondo di gioco e del nostro viaggio in game.
Una volta tornati in vita, infatti, sarà possibile tornare alla nostra precedente esistenza, adesso bloccati in questo nuovo mondo. A questo punto decidiamo di unirci a Boji nel riportare pace e tranquillità in questo universo invaso dalla natura.
Ci troviamo così a vagare e a combattere per le terre di Acrea, pullulanti di nemici da sconfiggere e misteri da svelare.

Fra l’altro i nemici non solo respawneranno, ma ogni zona muterà nel corso del gioco, divenendo popolata da creature e nemici diversi di volta in volta.
Inoltre, oltre al classico combattimento del protagonista Farren, in game avremo appunto il supporto di Boji. Quest’ultimo avrà delle abilità speciali che potremo migliorare per sfruttarle in battaglia. Tuttavia non controlleremo mai Boji, ma quest’ultimo deciderà in autonomia quando intervenire, quali poteri utilizzare e come aiutarci al meglio.

Stray Blade arriverà sulle piattaforme Sony e Microsoft, oltre che su PC, nel 2023.

Eiyuden Chronicle: Rising ed Eiyuden Chronicle: Hundred Heroes

505 games showcase

Abbiamo già parlato nelle settimane passate dell’action RPG di stampo giapponese Eiyuden Chronicle: Rising, e lo abbiamo fatto perché il titolo è già disponibile e perché è entrato istantaneamente a far parte della line-up di PC e Xbox Game Pass.
Per cui questa breve presentazione durante il 505 Games Showcase serve per mostrare, a chi ancora non lo conoscesse, l’ultimo titolo pubblicato dalla compagnia.

Sviluppato da Rabbit & Bear Studios, Eiyuden Chronicle: Rising si svolge nella città di Nuova Nevaeh, nel mondo di Allaran. In questa, noi e il nostro gruppo di avventurieri e viaggiatori possiamo dedicarci al seguire la quest principale o le secondarie, oltre a tutta la serie di incarichi aggiuntivi.
Ogni incarico e missione che portiamo a conclusione ci ricompensa (fra le varie cose) con una specie di timbro, che ci consente di ottenere bonus aggiuntivi.

Poi in game c’è la possibilità di migliorare gli edifici e i negozi di Nuova Nevaeh, come nel caso della taverna.
Per portare a termine le nostre quest possiamo scegliere fra moltissime abilità e armi differenti, oltre che sfruttando le rune acquistabili dai vendor sparsi nel mondo di gioco e in grado di fornirci poteri aggiuntivi.

Come già detto, Eiyuden Chronicle: Rising è già acquistabile su tutte le piattaforme disponibili.
Inoltre, al termine della presentazione si è parlato di nuovo, seppur molto brevemente e senza nessuna novità, di Eiyuden Chronicle: Hundred Heroes, in arrivo nel 2023 e di cui Rising è il prequel.

Miasma Chronicles

In conclusione, abbiamo avuto un breve assaggio anche di Miasma Chronicles di The Bearded Ladies.
Protagonisti del video sono il ragazzo Elvis e il suo compagno robot Diggs. Nel teaser vediamo Elvis impegnato nell’aprire quello che sembra essere un varco dimensionale, al di là del quale si trova sua madre.

Miasma Chronicles arriverà su console Microsoft e Sony e su PC nel 2023.

FONTE: YouTube

Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Articoli Correlati


© Copyright © 2019 videogiochitalia.it All Rights Reserved