Life is Strange True Colors: 6 motivi per valutarne l’acquisto

life is strange true colors
Informazioni sul gioco

Finalmente manca poco all’uscita del nuovo titolo della serie: Life is Strange True Colors. Abbiamo già parlato del gioco nella nostra anteprima, e non vediamo l’ora di provarlo per dirvi cosa ne pensiamo.

Nel frattempo, però, abbiamo raccolto alcune informazioni importanti per valutare l’acquisto di questa nuova avventura. Vi ricordiamo inoltre che Life is Strange True Colors sarà disponibile dal 10 settembre su PC, PlayStation 4/5, Xbox One e Xbox Series S/X.

3 Motivi per Acquistare Life is Strange True Colors

Nuova avventura incentrata sulle emozioni

Gli appassionati della serie, ormai, sanno già cosa aspettarsi. La serie di Life is Strange si è sempre distinta per le sue storie ricche di incredibili valori. Vite adolescenziali si macchiano di terribili e intricate vicende, seppur permeate da meravigliosi ricordi. Anche in questo caso, il comparto narrativo vede le emozioni e l’empatia al primo posto.

Come sempre, inoltre, avremo la possibilità di prendere decisioni importanti per il proseguimento con la storia. Insomma, sarà un gioco in cui – si spera – riusciremo ad avere un ruolo cruciale. La protagonista è infatti dotata di una particolare abilità che influisce direttamente sulle emozioni delle persone. Talvolta può manipolarle, talvolta può assorbirle come se fossero sue. Si tratta di un potere particolarmente rischioso e che, inevitabilmente, potrebbe metterci di fronte a situazioni davvero delicate ed emozionanti.

Queste meccaniche sono ormai familiari per noi, e le abbiamo adorate in ogni singolo titolo della serie. Probabilmente sono uno dei maggiori punti di forza, ma potrebbero anche rivelarsi rischiose e deleterie se non sfruttate con cautela. Di questo ne parleremo nei possibili motivi per cui non acquistare Life is Strange True Colors.

life is strange true colors storia

Innumerevoli miglioramenti tecnici

La serie è maturata molto in questi anni, sebbene la sua struttura principale sia rimasta invariata. Nei vari video resi pubblici su YouTube, abbiamo potuto notare quanto sia migliorato il comparto grafico. I paesaggi sono molto più ricchi di vita, con una palette di colori davvero piacevole e ben realizzata. Haven Springs sembra un delizioso rifugio in cui tutti vorremmo andare, e ha un tocco realistico che si distingue maggiormente dai primi capitoli.

Non è tutto, perché il cambiamento più grande riguarda le espressioni facciali dei personaggi e le conseguenti animazioni. Siamo rimasti piacevolmente colpiti da questo aspetto, e siamo sicuri che ciò contribuirà maggiormente ad arricchire l’esperienza di gioco. Speriamo solo che questi miglioramenti possano fondersi con un comparto narrativo tanto coinvolgente quanto ben realizzato.

Life is strange true colors motivi

Finalmente un nuovo capitolo della serie!

Una motivazione che sembra scontata, ma per un fan della serie non lo è mai. L’ultimo capitolo, il secondo, risale a quasi tre anni fa. Ebbene, finalmente potremo rivivere una nuova avventura targata Life is Strange, e per un fan non c’è notizia più bella. Capitolo dopo capitolo abbiamo conosciuto nuove emozioni, vicende ricche di adrenalina, gioia e rabbia. Ovviamente c’è sempre la paura dell’incognita: una nuova storia, nuovi personaggi e nuove ambientazioni.

Oltretutto, stavolta, il gioco non è più seguito da Dontnod, bensì da Deck Nine Games, che ha già avuto modo di presentarsi con Life is Strange: Before the Storm. Siamo quindi piuttosto ottimisti in merito, sebbene per alcuni possa prevalere un certo timore su questo aspetto. Ne parleremo negli ipotetici motivi per cui non acquistare Life is Strange True Colors. Inoltre, un altro aspetto molto interessante è la possibilità di giocare immediatamente ogni episodio. Stavolta, quindi, non dovremo aspettare: quest’ultimo era un aspetto piuttosto snervante, e siamo felici di vedere come stiano cambiando le cose.

Ad ogni modo, gli sviluppatori hanno ben pensato di placare la nostra innegabile nostalgia rilasciando una versione rimasterizzata del primo capitolo. Potremo quindi rivivere le vicende di Max e Chloe godendo di numerosi miglioramenti tecnici.

life is strange remastered

3 Motivi per Non Acquistare Life is Strange True Colors

Gli sviluppatori sono cambiati

Come vi abbiamo accennato nei motivi per cui acquistare Life is Strange True Colors, il gioco non è stato sviluppato da Dontnod. Insomma, il papà della serie non ha più voce in capitolo, passandola a Deck Nine Games. Sebbene quest’ultimo si sia già occupato di Life is Strange: Before the Storm, i più appassionati potrebbero avere paura di come possa comportarsi con un capitolo principale. In fondo ogni storia, soprattutto la più amata di Max e Chloe, è stata plasmata da Dontnod. Simbolicamente è come se ci distaccassimo ulteriormente da ciò che ci legava alla serie. Speriamo che il gioco possa essere tanto qualitativo quanto i precedenti, se non addirittura migliore. Tuttavia, affidare le redini di una serie così affermata a dei nuovi sviluppatori è decisamente rischioso.

Ovviamente si tratta di sensazioni che potrebbero coinvolgere i più appassionati, ma non abbiate timore: Deck Nine Games ha tutte le carte in regola per fare un ottimo lavoro. Tuttavia, non avendo ancora provato il titolo e non potendo definire con certezza la qualità del gioco nel suo complesso, ci è impossibile dire quanto ci si possa fidare. Non ci resta che provare questa nuova avventura e scoprire se il nuovo team è il giusto erede della serie.

life is strange dontnod

L’empatia: una tematica eccessivamente sfruttata

Le emozioni nei videogiochi sono una meravigliosa sfaccettatura che può darci tanto. Abbiamo sperimentato diverse storie ricche di significati, ma non sempre sono riuscite nel loro intento. A volte si pensa che inserire trame contorte e intense possa funzionare e rendere coinvolgente l’esperienza di gioco. Ciò dipende dal modo in cui vengono plasmati certi eventi, così come dall’approccio che lo sviluppatore sceglie.

In generale, Life is Strange si è sempre distinto per avere storie uniche e ricche di emozioni genuine. Tuttavia, il continuo abuso di emozioni, così come il costante tentativo di empatizzare col giocatore possono risultare forzati. In Life is Strange 2, in particolare, abbiamo notato alcuni momenti in cui gli sviluppatori hanno cercato di coinvolgere il giocatore in modo poco naturale. In alcuni casi abbiamo notato escamotage perfino snervanti, come la consapevolezza di sfruttare temi delicati sapendo che avrebbero ferito inevitabilmente il giocatore.

Onestamente non crediamo che sia il caso di questo nuovo capitolo, ma il timore che alcuni elementi possano essere mal utilizzati è decisamente plausibile. Soprattutto in un periodo in cui certe tematiche vengono sfruttate in ogni modo possibile.

life is strange empatia

Life is Strange & Arcadia Bay: un triste e definitivo addio

Chi è particolarmente legato al primo capitolo potrebbe far fatica ad associare nuove storie alla serie di Life is Strange. Si tratta più che altro di un attaccamento emotivo; alcune persone hanno apprezzato così tanto la storia di Max e Chloe da non riuscire ad accettare storie completamente inedite e nuovi personaggi. Purtroppo, possiamo capirvi molto bene. Sebbene potremo rivivere quelle nostalgiche avventure tramite una versione rimasterizzata, tra l’altro rimandata al 2022, probabilmente potremo solo rassegnarci all’idea di non rivedere più Arcadia Bay. Almeno non nell’ambito videoludico. In questo caso, per fortuna, possiamo ancora contare sulla serie di fumetti dedicata agli eventi sviluppatisi dopo la fine del gioco.

Insomma, dare una sorta di addio definitivo ad Arcadia Bay può rattristare gli appassionati della serie, rendendoli più che altro scettici nel provare nuove trame. In tutta onestà, nonostante la tristezza e la consapevolezza di non poter più vivere nuovi momenti con le nostre protagoniste preferite, siamo piuttosto ottimisti. Life is Strange ha ancora tanto da dare, speriamo solo che l’essenza che ci ha conquistato resti intatta. Non ci resta che scoprirlo: ormai manca poco!

max e chloe

Insomma, questi sono i nostri 6 motivi per valutare l’acquisto di Life is Strange True Colors. Fateci sapere cosa ne pensate e, per ulteriori aggiornamenti, continuate a seguirci su VideogiochItalia.

Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Articoli Correlati


© Copyright © 2019 videogiochitalia.it All Rights Reserved

Scroll To Top