Max Payne Remake: tornano i primi due capitoli in versione next-gen!

max payne remake

Un fulmine di gioia ha squassato il mondo videoludico, con un annuncio inatteso quanto gradito: arriverà Max Payne Remake. Sì, stiamo parlando del remake per next-gen del primo episodio dell’omonima serie.
E, come se questo non fosse già abbastanza, è prevista l’uscita pure del rifacimento di Max Payne 2: The Fall of Max Payne. A occuparsi del ritorno dello sparatutto in terza persona sarà nientemeno che Remedy, pronta a collaborare con Rockstar Games.

Dunque compagnie di altissimo profilo. Con Remedy parliamo della software house dietro il successo di Control, oltre che la società che l’anno scorso ci ha consegnato Alan Wake Remastered.
Rockstar Games è invece la multinazionale che è diventata simbolo del mercato videoludico grazie ai Grand Theft Auto, sempre in cima alle classifiche di vendita.

Ma vediamo i dettagli di questo doppio Max Payne Remake grazie al comunicato ufficiale, pubblicato direttamente dal team aziendale di Remedy.

Il comunicato ufficiale

Remedy Entertainment, i creatori di Max Payne, sono lieti di annunciare che svilupperanno il remake degli iconici Max Payne e Max Payne: The Fall of Max Payne, grazie a un nuovo accordo di sviluppo con Rockstar Games.

Le relazioni fra Remedy e Rockstar Games risalgono alla release originale dei due giochi originali, premiati dalla critica. Erano infatti sviluppati da Remedy e pubblicati da Rockstar Games. Entrambi i videogame hanno lasciato un marchio indelebile nella cultura pop, lodati per la loro atmosfera neo-noir, lo storytelling accattivante e il tipico “bullet-time” del gunplay.

Ci siamo emozionati quando i nostri vecchi amici di Remedy ci anno contattato riguardo il remake dei giochi originali” ha dichiarato Sam Houser, fondatore di Rockstar Games. “Siamo grandissimi fan dei lavori creati da Remedy nel corso degli anni, e non vediamo l’ora di giocare a queste nuove versioni.

Max Payne ha sempre avuto un posto speciale nei cuori di tutti in Remedy, e sappiamo che è così per milioni di fan” ha detto il CEO di Remedy, Tero Virtala. “Siamo estremamente eccitati all’idea di lavorare nuovamente con i nostri partner di Rockstar Games per riportare la storia, l’azione e l’atmosfera degli originali Max Payne in tanti nuovi modi.

[…] Remedy svilupperà i giochi come titolo unico per PC, PlayStation 5 e Xbox Series X|S, sfruttando l’engine proprietario Northlight. Il budget di sviluppo verrà finanziato da Rockstar Games, e la grandezza di quest’ultimo sarà in linea con un tipico gioco tripla A di Remedy […].

Attualmente il progetto è nelle fasi di sviluppo concettuale.

 

Grazie all’accordo, per quanto non si abbiano poi chissà quali dettagli, abbiamo comunque già abbastanza informazioni sul doppio Max Payne Remake. Intanto sappiamo che verranno venduti come un unico prodotto e usciranno solo su next-gen.
Inoltre, i due videogame saranno sviluppati attraverso l’engine già visto in Control, dunque possiamo aspettarci grandi cose. Purtroppo i titoli non arriveranno molto a breve, visto che i lavori sono ancora nelle fasi preliminari.

FONTE: RemedyGames.com

Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
1
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Articoli Correlati


© Copyright © 2019 videogiochitalia.it All Rights Reserved