L’ultimo State of Play di Sony: tutti gli annunci

ultimo state of play
Informazioni sul gioco

Si è recentemente tenuto l’ultimo State of Play di Sony Interactive. Nonostante la breve durata, poco più di 20 minuti, c’è stato tempo per dare un’occhiata abbastanza approfondita a diversi titoli in arrivo prossimamente. È il momento di vederli tutti in azione.

Exoprimal

Il primo videogioco mostrato è Exoprimal di Capcom. Se vi state chiedendo a cosa assomigli il titolo, dobbiamo immaginarci una sorta di Anthem ma con i dinosauri. Nel trailer vengono infatti mostrate le moltissime tipologie di armature che potremo indossare con il nostro avatar in game.

Una volta all’interno delle futuristiche corazze, non dovremo far altro che rivolgere le nostre armi contro le orde di esseri preistorici pronti a invadere il nostro mondo attraverso dei varchi spazio-temporali. Nel video di presentazione vediamo quelli che sembrano essere dei Velociraptor insieme a un Tirannosaurus Rex.

Exoprimal è atteso per il 2023. Le piattaforme di uscita sicure al momento sono soltanto PlayStation 5 e PlayStation 4. Oltre a questi, dobbiamo aspettarcelo anche sulle console Microsoft e su PC.

Ghostwire Tokyo

Fra le novità dell’ultimo State of Play, abbiamo anche il ritorno di Ghostwire Tokyo con un nuovo trailer. L’uscita del prossimo videogame di Bethesda e Tango Gameworks si sta infatti avvicinando (la data è il 25 marzo).

Con la release prevista su PS5 e Windows, Ghostwire Tokyo si presenta come un’avventura in prima persona dalle forti tinte orientali. All’interno del gioco troviamo una Tokyo profondamente mutata da esseri e creature sovrannaturali, pronte a darci del filo da torcere in epici scontri a suon di poteri magici.

Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin

In attesa che esca ufficialmente anche Stranger of Paradise, l’ultimo videogame connesso al franchise di Final Fantasy ottiene un’altra demo da 35 GB.
Questa è la (seppur minima) novità mostrata da Square Enix con il nuovo, brevissimo trailer.

Forspoken

Un’altra occhiata abbiamo potuto darla anche a Forspoken. Nonostante sia stato recentemente rimandato fino all’11 ottobre 2022, la prossima opera di Luminous Productions ha comunque avuto il suo spazio durante l’ultimo State of Play.

In Forspoken (originariamente noto solo come Project Athia), la nostra avatar è una giovane umana che viene strappata al nostro universo, solo per ritrovarsi in un mondo decisamente strano e misterioso.
Finita in un contesto del più tipico dei fantasy, la ragazza si fa largo tra draghi e altre creature ultraterrene, sfruttando le sue nuove e acrobatiche abilità.

Gundam Evolution

Fra i titoli della serata prova a spiccare anche Gundam Evolution. Nato originariamente solo per il mercato giapponese, adesso l’opera dedicata ai famosi robottoni del Sol Levante è pronta ad arrivare anche in occidente.

Gundam Evolution è un videogame prettamente multigiocatore online, che ci porta a partecipare a sfide 6 versus 6 con la tipica camera da sparatutto in prima persona.
La prima occasione di testare con mano le potenzialità del videogioco con i noti protagonisti della saga sarà in primavera, con i primi test in U.S.A. e Giappone.

Teenage Mutant Ninja Turtles: The Cowabunga Collection

Se siete fan delle Tartarughe Ninja e non vedete l’ora di rivedere in azione Michelangelo, Leonardo, Raffaello e Donatello, sarete felici di TMNT: The Cowabunga Collection.
Come dice il titolo, si tratta di una collezione di videogame dedicati appunto ai quattro eroi nati sulle pagine dei fumetti e arrivati praticamente su qualunque media.

In particolare, i videogiochi che troveremo nella Cowabunga Collection saranno ben 13 e andranno da prodotti tipicamente arcade e classici, fino a opere più recenti. Tutte, però, saranno un bellissimo e nostalgico tuffo nel passato per gli appassionati.

GigaBash

Con GigaBash tornano i videogiochi in arena multigiocatore, in cui l’ispirazione sono le opere con protagonisti i mostruosi kaiju.
Con le sue forti sensazioni che ricordano Godzilla, i nemici dei Power Rangers, Ultraman e altre creazioni dell’estremo oriente, è proprio con questo scopo che il piccolo team di sviluppo malese ha creato GigaBash.

In game avremo la possibilità di prendere il controllo di uno fra 10 Titani, ciascuno caratterizzato dalle proprie abilità, poteri e attacchi. Il nostro scopo? Distruggere tutto e tutti.

JoJo’s Bizarre Adventure: All Star Battle R

Per quanto la scelta di uscire con un nuovo fighting game nel 2022 possa sembrare insolita, questa è la via intrapresa dagli sviluppatori di CyberConnect2 per il loro JoJo’s Bizarre Adventure: All Star Battle R.
L’origine del titolo è da ritrovarsi nell’originale JoJo’s Bizarre Adventure: All Star Battle uscito su PS3, e il ritorno del picchiaduro è sicuramente da ricercare nel ritrovato interesse per il manga e l’anime.

La release è fissata su PS4 e PS5 per questo autunno, quando dovremo prepararci a giocare nei panni di uno dei 50 personaggi disponibili.

Trek to Yomi

Per quest’ultimo State of Play, anche Devolver Digital ha trovato un posto per sé. E lo ha fatto per parlarci nuovamente di Trek to Yomi, pronto a sbarcare praticamente ovunque (PC, console Sony, console Microsoft) in questa primavera 2022.

Con dei chiarissimi e palesi riferimenti al Giappone feudale e dei samurai, Trek to Yomi è un videogame in 2 dimensioni con una forte carica cinematografica e stilistica.
Per riuscire a sopravvivere ad attacchi e assalti nemici, dovremo sicuramente imparare in fretta e adattarci a deflettere ogni fendente e affondo.

Returnal – Ascension

Housemarque ha sfruttato il breve evento della sua casa madre per riportare l’attenzione sul proprio successo più recente. Stiamo parlando del frenetico sparatutto Returnal.

Sarà infatti con l’update 3.0 gratuito che arriverà l’aggiornamento Ascension. Con quest’ultimo verranno implementate la co-op e la modalità survival. Entrambe le modalità contribuiranno sicuramente a regalarci un bel po’ di ore di gioco nella folle esistenza della protagonista.

The DioField Chronicle

The DioField Chronicle è il nuovo RPG strategico di Square Enix che arriverà nel corso del 2022 su tutte le piattaforme attuali.
In pieno stile da gioco di ruolo di stampo giapponese, anche The DioField Chronicle fonderà elementi tipicamente fantasy con altri più moderni e perfino contemporanei.

Valkyrie Elysium

Infine, a conclusione dello showcase Sony, sempre Square Enix ci ha presentato un altro RPG (questo action), ovvero Valkyrie Elysium. Anche quest’ultimo arriverà nel 2022 (su PS4, PS5 e PC).

Fra qualche occhiata al gameplay e ai vari attacchi magici che sfrutteremo nella nostra avventura, sicuramente il colpo d’occhio non è stato dei migliori, ma vedremo come si presenterà il prodotto finale.
Soprattutto, siamo sicuri che i molti fan della longeva serie, di cui Valkyrie Elysium non è altro che l’ultimo capitolo in ordine di tempo, lo attendono trepidamente.

 

Insomma, da quest’ultimo State of Play abbiamo ricavato 20 minuti carichi e intensi di materiale. Certamente questi trailer leniranno un po’ l’attesa di scoprire le novità riguardo i vari titoli proposti, mostrati e annunciati da Sony e dai vari sviluppatori.

FONTE: Youtube

Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Articoli Correlati


© Copyright © 2019 videogiochitalia.it All Rights Reserved