HackerField: da oggi il progetto su Kickstarter

HackerField

Kickstarter ci mostra il nuovo e interessante progetto videoludico di Pizza Illuminati. HackerField, titolo del gioco, vuole scoprire le carte di una guerra mai cessata e tramutatasi in base alla generazione: la guerra digitale.

La tecnologia è infatti in grado di manipolare, plasmare e distruggere, ed è proprio ciò che avverrà su questo campo virtuale. Noi abbiamo provato la demo di questo titolo e possiamo spiegarvi sommariamente il gameplay. Ovviamente è ancora troppo presto per giudicare HackerField, ma crediamo che abbia un ottimo potenziale e che proprio per questo motivo meriti di essere supportato.

La campagna Kickstarter durerà un mese, dopodiché verrà rilasciata la versione alfa e, sempre a distanza di 30 giorni, la beta. Il progetto sarà finanziato, tuttavia, solo se raggiungerà l’obiettivo di 20.000 £, ma gli sviluppatori hanno grandi progetti in serbo. Il gioco sarà infatti disponibile su tutte le piattaforme, tra cui i dispositivi mobili, ma dipenderà tutto dagli obiettivi raggiunti col crowdfunding.

Gameplay

Il titolo è un multiplayer strategico che vedrà per protagonisti due personaggi differenti, ciascuno dalle abilità specifiche: hackers e IT Admin. Trattasi di un tower defence potrete difendere i vostri server dagli attacchi cyber, nonché potenziare antivirus, router e Firewalls. In questa guerra gli hacker cercheranno di sabotare i server e di rubarne i dati, mandando virus e bot in grandi quantità. Come giusto che sia, se vorrete sconfiggere spietatamente il vostro avversario avrete dapprima bisogno di seguire il tutorial. Alf, piccola creatura robotica, vi guiderà e vi spiegherà ogni singolo procedimento con grande chiarezza e semplicità. Vi mostrerà entrambi i personaggi e le tecniche per difendervi (o attaccare): occorreranno infatti degli strumenti da acquistare durante l’intero match.

Gli hacker avranno bisogno di virus e bot da mandare nel punto da voi desiderato, tutto ciò a semplice portata di click. Potrete scegliere il tipo di virus, arrivando perfino ai più pesanti e deleteri che, ovviamente, avranno un costo maggiore. Essi infliggeranno danno e sarà il momento perfetto per mandare i vostri bot a rubare informazioni. Lo stesso discorso vale per gli IT Admin, che per difendersi dovranno acquistare Firewalls, router e potenziare il server. Un elemento importantissimo sarà il backup dei dati, in quanto consentirà di mandare i pacchetti al router: più riempirete la barra, più avrete possibilità di vincere. Ogni pacchetto ha dimensioni diverse e sbloccherà server più grandi, per cui occorrerà prestare attenzione agli strumenti acquistati.

HackerField

È sicuramente un gioco che richiede strategia e riflessione, considerando i diversi punti da cui ci si deve difendere: virus o backup potrebbero arrivare da ogni lato, e dovrete proteggere immediatamente quell’hotspot se vorrete vincere. L’idea ci è parsa davvero originale e interessante, tuttavia abbiamo potuto sperimentare solo una piccolissima parte di questo nuovo progetto. Speriamo di interfacciarci con nuove e intriganti mappe, in modo da rendere il gameplay sempre più coinvolgente e mai ripetitivo. Sappiamo che Pizza Illuminati introdurrà nuovi campioni, ed è una sfaccettatura che ci incuriosisce tantissimo, oltre a donare molta più dinamicità al gioco.

Gli obiettivi del team

Come potrete vedere dalla pagina ufficiale su Kickstarter, sono diversi i progetti correlati a questo titolo. Il rilascio di HackerField dovrebbe avvenire seguendo quest’ordine ben preciso, a seconda degli stretch goals:

  • Membri Alpha/Beta post-crowdfunding su PC e Mac
  • Rilascio pubblico su  PC, Mac e Linux
  • Disponibilità su dispositivi mobili, attraverso Android PlayStore, Huawei AppGallery e App Store iOS
  • Arrivo su Nintendo Switch, PS4/5 e Xbox

L’Early Access sarà in Inglese, ma è prevista anche una localizzazione in Italiano, Spagnolo, Tedesco, Francese e Cinese. Come già anticipato prima, inoltre, ad ogni stagione verranno aggiunti nuovi personaggi dalle abilità uniche, nonché addirittura una storia legata strettamente ad essi.

“Il tuo supporto è essenziale per portare questo gioco da una semplice demo a un gioco completo; il progetto non sarà completato senza il tuo aiuto. Molti membri del team hanno dedicato la maggior parte del loro tempo gratuitamente, per questo sono enormemente grato, ma nel tempo abbiamo iniziato a perdere persone e ho sentito che era mio dovere essere in grado di fornire loro la giusta paga. L’obiettivo di £ 20.000 fornirà solo il pagamento del nostro contraente esterno, per implementare il database e pagare il supporto tecnico per valutare potenziali bug. Se ritieni che ci meritiamo la possibilità di accelerare il progetto, aiutaci a raggiungere l’obiettivo di £ 200.000 per assumere il nostro team al completo”.

Noi di VideogiochItalia vi invitiamo a supportare questo nuovo progetto, in quanto crediamo abbia davvero un ottimo potenziale. Il titolo, inoltre, è seguito da importanti advisors provenienti da case tripla A come CD Projekt Red.

Fateci sapere cosa ne pensate e, per ulteriori aggiornamenti, continuate a seguirci.

HackerField
Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
1
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Visualizza Commenti (0)

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Articoli Correlati


© Copyright © 2019 videogiochitalia.it All Rights Reserved

Scroll To Top