Lost Ark di maggio: il nuovo update dell’MMO

lost ark di maggio
Informazioni sul gioco

Vi avevamo già riportato le novità in arrivo nel videogame MMO coreano di Smilegate RPG e Amazon Games, ma adesso dobbiamo tornare sull’argomento con l’update di Lost Ark di maggio.
Sono infatti molteplici le nuove introduzioni nel titolo. Si va dalle classi dei personaggi ai raid, fino a modifiche al gameplay.

Una nuova classe: il Destroyer

Come prima cosa, a maggio entrerà in corsa il Destroyer. Si tratta di una nuova classe che potremo sfruttare per creare il nostro personaggio ideale.
Già da quanto possiamo intuire dal nome della classe e dalle prime immagini, quest tipologia di guerriero è il tipico eroe da mischia, armato di martello da guerra e pronto a usare abilità per piazzarsi nel mezzo della lotta. Dunque lo vedremo pronto a rallentare e a spingere via i nemici, quando non ad atterrarli o a scaraventarli lontano.
Il Destroyer dunque va a completare la Warrior Advanced Class, unendosi alle classi di guerrieri già presenti: Berserker, Paladin, Gunlancer.

lost ark di maggio

I nuovi raid e gli altri eventi

Altra aggiunta di estremo rilievo per Lost Ark di maggio è la serie di nuovi raid, che vanno così a migliorare l’esperienza multigiocatore dell’MMO, spesso criticata dall’utenza, man mano che si avvicina l’endgame.

Il primo dei nuovi raid è il Guardian Raid – Deskaluda. Dedicato appunto al guardiano Deskaluda, fra i più potenti dell’intera Arkesia. Ritornato in tutta la sua forza dopo secoli, Deskaluda si presenta perciò come una delle sfide più complesse dell’intero MMO.
Per cui, che lo si voglia affrontare da soli o in compagnia di amici o guerrieri appena incontrati, bisogna presentarsi al suo cospetto con un livello molto alto dei propri armamenti. Quello indicato nel comunicato ufficiale pubblicato ad aprile sul sito ufficiale parlava addirittura di livello 1415.

Come secondo raid del mese ci viene proposto invece Legion Raid – Valtan.
Quest’ultimo, disponibile in difficoltà media o difficile, segna anche l’arrivo dei Legion Raid nella versione occidentale di Lost Ark. Per farla breve, i Legion Raid sono attività molto basate sul lavoro di squadra, così da capire le migliori strategie per affrontare i comandanti (caratterizzati ciascuno da meccaniche, abilità e caratteristiche specifiche).

Nell’affrontare i Legion Raid introdotti con l’update di Lost Ark di maggio, abbiamo ad aiutarci i checkpoint di salvataggio. Infatti, data la difficoltà e la durata di questi raid, in punti specifici troviamo dei cancelli che fungono appunto da checkpoint e che salvano i nostri progressi fino a questo momento.
Nello specifico, il Legion Raid – Valtan può essere affrontato fino a 8 giocatori, con un livello degli oggetti di 1415 come livello consigliato, come nel caso di Deskaluda.

Fra l’altro, questo raid introduce pure un nuovo livello di rarità degli oggetti. Sfruttando infatti i materiali da crafting raccolti durante questo raid, possiamo dare origine a armamenti ed equipaggiamenti di tipo reliquia, che possiedono uno slot di alloggiamento in più.

Inoltre, a maggio arrivano anche i Challenge Guardian Raids. Si tratta di sfide settimanali, all’interno delle quali dobbiamo affrontare e sconfiggere 3 Challenge Guardians.
Ciascuno dei guardiani di questi raid ha uno specifico livello minimo degli oggetti necessario per poterlo affrontare. E ogni settimana uno dei tre verrà rimpiazzato da un nuovo nemico, e così via di settimana in settimana.

A differenza dei classici Guardian Raid, per queste sfide è stata creata la Scale of Harmony: si tratta di un sistema che va a ricalibrare precisamente il livello dei nostri armamenti per renderlo adeguato al nemico che dobbiamo affrontare.
Le ricompense per i Challenge Guardian Raid non mancheranno certamente, e saranno disponibili una per roster e una per settimana.

Per concludere, abbiamo molte altre aggiunte e nuovi eventi. Si dal PvP con gli Island Sieges agli eventi PvE, tutti parte delle attività di gilda.
Da questi elementi, arriviamo all’insolito evento di Wild Wings Island: i Crispy Golden Chickings, dopo aver visto le proprie famiglie e amici mangiati dagli umani, adesso stanno arrivando in cerca di vendetta. Ed è così che ci troviamo con orde di enormi polli da affrontare grazie all’aggiornamento di Lost Ark di maggio.

Le migliorie tecniche e di gameplay

In questo aggiornamento per Lost Ark di maggio non mancano neppure migliorie e aggiunte per quel che riguarda il gameplay e i sistemi in game.
Per esempio un nuovo menu ci consente di controllare meglio i contenuti giornalieri e settimanali. Allo stesso modo, sarà più semplice trovare party e inviti ai party. A proposito di visualizzazione migliorata di elementi e menu, con l’update di questo mese troviamo anche aggiornamenti all’interfaccia utente.

Con quest’ultimo aggiornamento, abbiamo anche gli indicatori di attacchi frontali e da dietro. Nel combattere i boss, invece, delle linee d’ora in poi ci indicheranno dove inizierà e finirà l’hitbox di aree sensibili e deboli del nostro nemico.

Per quel che riguarda invece il loot, Smilegate RPG ha lavorato sul sistema di smantellamento. Invece, in merito alla casa d’aste e al commercio, anche in questo caso il team di sviluppo ha lavorato per rendere il tutto più equilibrato.
Infine, abbiamo anche la possibilità di evocare la nostra cavalcatura, assieme a nuove opzioni di customizzazione dei capelli per il nostro avatar. In aggiunta a queste, abbiamo anche l’arrivo di nuove skin, caratterizzate queste dall’essere magliette, pantaloni e cappellini moderni.

FONTE: LostArk; LostArk

Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Articoli Correlati


© Copyright © 2019 videogiochitalia.it All Rights Reserved