Mario Strikers Battle League Football: News, Trailer, Storia, Gameplay, Uscita e Prezzo

mario strikers battle league

Parliamo di Mario Strikers Battle League Football, il nuovo titolo Nintendo in cui l’idraulico Super Mario indossa i panni del calciatore.

In questo frenetico gioco sportivo, in prossima uscita, ne vedremo delle belle. Si preannuncia infatti una di quelle killer application dalle quali sarà difficile staccarsi.

Vediamo insieme che ci aspetta.

Mario Strikers Battle League Football News: Cosa sappiamo?

Mario Strikers Battle League Football è sequel spirituale di Mario Strikers Charged Football, gioco di genere sportivo, con protagonisti Mario e i suoi amici, uscito per WII.

Dopo esser tornato a cimentarsi nel tennis e nel golf, la mascotte Nintendo è pronta a tuffarsi in un nuovo sport su Nintendo Switch. Nel regno dei funghi impazza una nuova competizione, un Battle League Football dove azione ed energia inondano un frenetico torneo di Calcio a 5.

mario strikers battle league

 

Grazie ai trailer rilasciati da Nintendo, e che vedrete proseguendo nella lettura, sappiamo già alcuni membri del roster dei personaggi. I nomi noti sono: Mario, Luigi, Peach, Yoshi, Toad, Rosalinda, Bowser, Donkey Kong, Wario e Waluigi.

Nel gioco non mancheranno tecniche speciali, super tiri, abilità e oggetti, ma questi sono aspetti che è meglio approfondire poco alla volta. Ci basta sapere che, già dal trailer, il titolo non sembra essere spettacolarmente inferiore a Holly e Benji / Capitan Tsubasa!

Mario Strikers Battle League Football Trailer

Già dal primo trailer riusciamo a vedere quanto il titolo sia caciarone. Frenetico nei movimenti, spettacolare nelle azioni e coloratissimo e vivido.

Vediamo le azioni di una prima partita. Da una parte ci sono Mario, Luigi, Peach e Toad. Dall’altra ci sono Bowser, Donkey Kong, Yoshi e Rosalinda. Ogni personaggio sembra essere dotato di uno stile unico e abilità peculiari.

Ma non si scende nel dettaglio. Riusciamo però a intravedere le statistiche di gioco che saranno presenti nel nuovo Mario Strikers. Queste sono cinque e sono: Forza, Velocità. Tiro, Passaggio e Tecnica.

Inoltre ci sono altre chicche come: gli Hyper Strike, super tiri capaci di ribaltare le sorti della partita; Divise personalizzate, mediante l’utilizzo dei Gear (ma li approfondiremo in seguito); e la possibilità di giocare online. Tutto questo, insieme al Gameplay, lo si può vedere nel secondo trailer rilasciato.

Ecco invece il video della panoramica del titolo.

Multiplayer Locale e Online

Una delle belle novità di Mario Strikers Battle League Football è la possibilità di giocare Multiplayer.

Essendo le squadre formate da 5 cinque giocatori, ovvero 4 giocatori attivi e un portiere prestabilito, si potranno sostenere sfide 4 vs 4 fino a 8 giocatori. E tutto questo su un’unica Nintendo Switch.

Sarà anche disponibile un Online Club Mode. Unendosi a un club sarà possibile partecipare a tornei e partire ufficiali online.

mario strikers online

Ogni Club sarà composto da 20 giocatori. Sarà possibile creare la propria o essere invitati in una già esistente, creata da altri giocatori. Con essa ci verrà data la possibilità di gareggiare online in competizioni ufficiali per decretare il migliore Team del mondo.

Purtroppo però, su questa notizia, abbiamo solo l’annuncio. Non sappiamo ancora come funzioneranno queste fantomatiche competizioni. E, prima di addentrarci nel gameplay, vorremmo fare un passo indietro.

Mario Strikers Battle League Football: Storia di Mario e dello Sport

Sono tantissimi i titoli sportivi con protagonisti l’idraulico di casa Nintendo, ma molti non sanno che la sua prima apparizione sportiva risale al 1984.

GOLF NES

Senza che portasse il suo nome o i tipici colori sulla copertina, troviamo infatti Mario, identificato come tale anche dall’azienda nipponica, come protagonista del gioco Golf, per NES. Non a caso, il designer del gioco fu proprio Shigeru Miyamoto (insieme a Kenji Miki).

Il suo debutto ufficiale lo avrà nel 1987 con NES Open Tournament Golf, dove ritroviamo come protagonisti proprio Mario e Luigi. In Giappone il titolo è conosciuto col nome di Mario Open Golf.

Successivamente, nel 1995, Mario scese sui campi da Tennis, grazie al titolo per Virtual Boy: Mario Tennis. Questa serie di Spin-Off è apparsa su quasi tutte le console Nintendo e quello che viene ricordato con più affetto dai fan è Mario Tennis 64. Nel gioco per Nintendo 64 fa il suo debutto Waluigi, controparte di Luigi, che è il personaggio più amato dai fan.

Passiamo così al Nintendo Gamecube dove Mario si cimenta in altri due sport: il Baseball, con Mario Superstar Baseball, e il calcio, con Super Mario Strikers – o, se preferite, Mario Smash Football. Il debutto nel calcio lo abbiamo quindi nel 2005.

Super Mario Sport

Quest’avventura calcistica fu accolta dai fan con molto entusiasmo, nonostante mostrasse una difficoltà maggiore dei soliti Spin-Off. Inoltre presentava uno stile molto diverso dai canoni tipici della serie.

L’estetica non era più spensierata e fanciullesca, ma molto più aggressiva e lo si poteva evincere già dalla copertina. Questa aggressività era ripresa dall’I.A. dei giocatori avversari.

Le nuove avventure sportive di Mario, cross-over con SEGA in cui veniva introdotto anche il mondo di Sonic, vedeva spesso il calcio, ma questa era una semplice disciplina tra le tante presenti. I titoli sono Mario Sport Mix e Mario Sport Superstars, usciti, rispettivamente, su Wii e 3DS.

Quindi, per riveder e Mario sui campi di calcio abbiamo dovuto aspettare il 2007, con Mario Strikers Charged Football, per poi ritrovarlo ai giorni d’oggi con Mario Strikers Battle League Football.

Il gameplay di Mario Strikers Battle League Football

Punto forte di questo Mario Strikers Battle League Football è sicuramente il gameplay. La Grande N ha deciso di mostrare le novità presenti nel titolo col trailer, esplosivo e coinvolgente, che abbiamo caricato su.

Il gameplay appare basico inizialmente, ma bastano pochissimi minuti per capire che, dal titolo per Wii abbiamo avuto una bella evoluzione. La giocabilità è più fluida e l’utilizzo di oggetti, come bucce di banana e gusci verdi per investire i nemici, non cozzano con la frenetica modalità di gioco.

Mario Striker Gameplay

La modalità di gioco che appare molto fisica grazie ai Tackle. Con essi potremmo rubare violentemente la palla ai nemici, scagliargli contro le barriere energetiche del campo e, volendo, spingere i nostri compagni di squadra.

Ebbene sì. Oltre che passargli e crossargli la palla sarà possibile anche dargli un piccolo boost all’attacco e alla velocità con una bella spinta vecchio stile. La composizione della squadra inoltre si adatta perfettamente al nostro stile di gioco, grazie alla varietà di personaggi ognuno con le sue capacità peculiari. Che vogliamo una squadra tecnica, rapida, equilibrata o chissà che altro, dipenderà da noi.

Diversi giocatori inoltre garantiranno diversi Hyper Strike – anche questi rendono ancor più vario il gameplay.

Mario Striker yoshi

Gli Hyper Strike non si presentano come normali super tiri da effettuare quando ci pare. Quando la palla diventa un globo luminoso, bisognerà centrare il giusto punto nell’indicatore per scagliare un attacco che ci permetta di sbaragliare i nemici, e dalla doppia valenza in fatto di punteggio.

Le piccole migliorie e le aggiunte però passano in secondo piano di fronte l’introduzione dei Gear

Mario Strikers Gear: L’innovazione calcistica del regno dei funghi

L’outfit della maglia del nostro Team è completamente personalizzabile, ma anche i personaggi lo sono, grazie ai Gear.

I Gear sono strumenti aggiuntivi che migliorano i parametri dei nostri giocatori. Puntano su: Forza, Velocità. Tiro, Passaggio e Tecnica, e ci permettono di potenziare ulteriormente i membri del nostro team.

Mario Strikers Gear

Un Gear che migliora la Forza, permetterà al giocatore di resistere maggiormente ai tackle nemici; un Gear che migliora la velocità gli permetterà invece di essere più scattante.

Grazie a questa introduzione, la personalizzazione del Team è ancor più minuziosa. Potrebbe capitare di avere, all’effettivo, una squadra con gli stessi personaggi, ma Gear diversi, rendendo un Mirror-Match non così specchiato.

Le polemiche sulla mancanza di Daisy

Purtroppo c’è una piccola nota dolente da trattare. Un piccolo caso è scoppiato attorno a Mario Strikers Battle League Football.

La presunta mancanza della Principessa Daisy, sembra aver fatto imbestialire i Fan della grande N. Dopo l’annuncio di febbraio, alcuni fan hanno espresso preoccupazione per il fatto che Daisy non fosse stata mostrata, anche se presumevano di vederla con il rooster completo. L’ultima apparizione della principessa pare risalire a Mario Tennis Aces per Switch.

Daisy Mario

All’inizio di questo mese, l’account Twitter di Nintendo Europe ha convalidato queste preoccupazioni con un tweet che scorreva la “squadra” di personaggi giocabili in una serie di 10 schizzi. Daisy non è tra i personaggi di Mario Striker. Trovate il link qui.

Questo vuol dire che mancherà davvero? Non lo possiamo sapere. Del resto il gioco non è uscito e non è detto che i personaggi mostrati fino a ora siano gli unici davvero giocabili.

Nell’ultima settimana, i social media sono stati in fermento con i giocatori che si lamentavano della sua esclusione o chiedevano a gran voce la sua inclusione. Ci toccherà aspettare l’uscita del Titolo per saperne di più.

Mario Strikers Battle League Football: uscita e prezzo

Come riportato sul sito ufficiale di Nintendo, Mario Strikers Battle League Football arriva su Nintendo Switch e Nintendo Switch Oled (anche Nintendo Switch Light) il 10 Giugno 2022. Il prezzo è stimato su 59,99 euro.

Avevamo già parlato del gioco nel recap della Nintendo Direct che trovate qui, e ci aveva piacevolmente colpito. Con questi nuovi trailer e la data d’uscito imminente, non vediamo l’ora di giocarlo e cimentarsi in partite mozzafiato.

Chissà, magari qualcuno di voi si troverà il team di Videogiochitalia online pronto a una sfida amichevole.

In attesa di novità, noi siamo pronti al calcio d’inizio. E voi?

Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Articoli Correlati


© Copyright © 2019 videogiochitalia.it All Rights Reserved