Microsoft pronta all’acquisizione di Activision Blizzard!

acquisizione di Activision Blizzard microsoft xbox game pass
Informazioni sul gioco

Con un annuncio a sorpresa, veniamo a sapere che Microsoft ha portato a termine con successo l’acquisizione di Activision Blizzard. Il colosso di Redmond ha rilasciato diversi comunicati nei quali troviamo tutte le informazioni del caso, dalle dimensioni della trattativa (pari a quasi 70 miliardi di dollari) a tutti i franchise che da ora in poi diverranno parte del gruppo Microsoft.
Sicuramente, una delle cose su cui possiamo puntare maggiormente gli occhi è il momento convulso vissuto recentemente da Activision e Blizzard. Come vi abbiamo riportato, infatti, dai vertici giù a scendere, la coppia di consociate è stata interessata da accuse e proteste, a causa dei casi di molestie e un ambiente di lavoro abusivo. A questi elementi si fa riferimento anche in uno dei comunicati ufficiali.
Dunque lasciamo la parola a Microsoft e al modo che ha scelto per diffondere questa impressionante novità.

Il benvenuto ai team di Activision e Blizzard

Come una delle prime cose, Microsoft ha scelto intanto dare il proprio benvenuto dopo l’acquisizione di Activision. Ecco di seguito le parole scelte dal capo di Xbox Phil Spencer.

I creatori di Call of Duty, Warcraft, Candy Crush, Tony Hawk, Diablo, Overwatch, Spyro, Hearthstone, Guitar Hero, Crash Bandicoot, StarCraft e molti altri si uniscono al Team Xbox.
Come team, abbiamo la missione di portare la gioia e l’unione del gaming a chiunque sul pianeta […]. In questa missione, è incredibilmente emozionante annunciare che Microsoft ha raggiunto l’accordo di acquisizione di Activision Blizzard.

Nel corso di molti decenni, gli studi e i team che compongono Activision Blizzard hanno raggiunto lo status di fonte di gioia e rispetto […]. Siamo incredibilmente emozionati dall’avere la possibilità di lavorare insieme alle stupefacenti e talentuose persone di Activision Publishing, Blizzard Entertainment, Beenox. E, insieme a loro, Demonware, Digital Legends, High Moon Studios, Infinity Ward, King, Major League Gaming, Radical Entertainment, Raven Software, Sledgehammer Games, Toys for Bob, Treyarch e gli altri team del gruppo.
Finché la transazione non sarà conclusa, Activision Blizzard e Microsoft Gaming continueranno a operare indipendentemente […].

Offriremo più giochi possibile di Activision Blizzard su Xbox Game Pass e PC Game Pass, sia nuovi titoli, sia giochi dall’incredibile catalogo di Activision Blizzard. Abbiamo poi comunicato giusto oggi che Game Pass ha al momento più di 25 milioni di utenti […].
I fantastici franchise di Activision e Blizzard accelereranno i nostri piani per il Cloud Gaming, permettendo a sempre più persone in più posti in tutto il mondo di diventare parte della community Xbox. Ciò grazie a smartphone, tablet, laptot e qualunque altro dispositivo possediate […].
Come compagnia, Microsoft è impegnata nel nostro viaggio per l’inclusione in ogni aspetto del gaming, fra gli impiegati quanto fra i giocatori. Abbiamo profondamente a cuore le culture individuali di ogni studio. Crediamo anche che il successo creativo e l’autonomia vadano di pari passo con il trattare tutti con dignità e rispetto.
Abbiamo intenzione di estendere la nostra cultura di inclusione ai team di Activision Blizzard […].

Il comunicato tecnico

Oltre al benvenuto da parte di Phil Spencer e del resto del suo team Xbox ai nuovi arrivati, su Microsoft.com abbiamo anche un comunicato “più tecnico”. In questo abbiamo più informazioni e dettagli sui termini dell’accordo.

[…] Oggi Microsoft ha annunciato i piani per l’acquisizione di Activision Blizzard, leader nello sviluppo di videogiochi e publisher di contenuti d’intrattenimento interattivo. Questa aquisizione accrescerà la crescita del mercato di Microsoft nel gaming su mobile, PC, console e in cloud. Inoltre fornirà i mattoni per il metaverse.

Microsoft acquisirà Activision Blizzard per 95,00 dollari ad azione, per una transazione totale del valore di 68,7 miliardi di dollari […]. Quando la transazione sarà terminata, Microsoft sarà la terza compagnia più grande per introiti nel mondo del gaming, dopo Tencent e Sony. L’acquisizione include franchise iconici di Activision […], insieme ad attività globali di eSports legate alla Major League Gaming. La compagnia ha studi in tutto il mondo per un totale di 10.000 impiegati.

Bobby Kotick rimarrà come CEO di Activision Blizzard. Lui e il suo team manterranno alta l’attenzione sui futuri sforzi nel rafforzare la cultura della compagnia e accelerare la crescita del business. Una volta che l’accordo sarà completato, Il reparto business di Activision Blizzard farà capo a Phil Spencer, CEO di Microsoft Gaming.

Le dichiarazioni dei diretti interessati

Il gaming […] giocherà un ruolo chiave nello sviluppo delle piattaforme del metaverse” ha dichiarato Satya Nadella, presidentessa e CEO di Microsoft. “Stiamo investendo tantissimo in contenuti globali, nel creare comunità e nel cloud. Ciò per entrare in una nuova era dei videogiochi, che ponga giocatori e creatori davanti a tutto, e che renda il videogiocare sicuro, inclusivo e accessibile a chiunque.

Per più di 30 anni i nostri talentuosi team hanno creato alcuni  dei videogiochi di maggior successo” ha detto Bobby Kotick. “La combinazione degli straordinari franchise di Activision Blizzard con la tecnologia di Microsoft, e con la sua distribuzione […] e il nostro impegno condiviso nel gaming e nell’inclusione assicureranno il nostro continuo successo […].”

[…] L’acquisizione inoltre rafforzerà anche il portfolio del Game Pass di Microsoft, con il lancio di giochi delle consociate attraverso Game Pass, che ha raggiunto il nuovo traguardo dei 25 milioni di utenti. Con i quasi 400 milioni di giocatori attivi al mese di Activision Blizzard in 190 paesi e franchise da 3 miliardi di dollari, questa acquisizione renderà Game Pass una delle lineup pù varie e affascinanti […].

La conclusione dell’accordo ha una data di chiusura pervista per l’anno fiscale 2023 […].

Come chiaro da queste parole, anche se forse era sufficiente anche il solo titolo, questa mossa risulta essere magistrale. Con un colpo di mano di altissimo spessore, Microsoft infatti si porta a casa una lista lunghissima di titoli e franchise che, d’ora in poi, saranno “prodotti in casa“.
D’altro canto, Activision Blizzard può grazie a Microsoft ripulire la propria immagine dopo che le colpe dei suoi dirigenti e dipendenti sono venute a galla nei mesi scorsi.

FONTE: Xbox.com; Microsoft.com

Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Articoli Correlati


© Copyright © 2019 videogiochitalia.it All Rights Reserved