No Man’s Sky Frontiers: è disponibile il nuovo update!

No Man's Sky Frontiers
Informazioni sul gioco

No Man’s Sky Frontiers è il diciassettesimo update gratis che è già disponibile al download e che va ad arricchire in maniera vastissima l’esperienza del videogioco sviluppato da Hello Games. Uscito originariamente nel 2016, No Man’s Sky ha incontrato il favore del pubblico solo con il tempo, aggiornamento dopo aggiornamento, fino a diventare un videogame per molti aspetti decisamente differente dall’opera iniziale.
Ma prima di vedere nel dettaglio tutto ciò che questo aggiornamento porta con sé, vi lasciamo al trailer che Hello Games ha diffuso per annunciare l’aggiornamento, dopo il trailer visto qualche tempo fa.

Oltre al trailer, sul sito ufficiale di No Man’s Sky abbiamo anche tutte le note della patch. Di seguito vi lasciamo tutti gli elementi più interessanti che troveremo in No Man’s Sky Frontiers.

I settlement

Tutto l’universo del videogioco ora è popolato di insediamenti procedurali sparsi sui pianeti abitati di No Man’s Sky, con caratteristiche e dettagli specifici. Questi insediamenti li incontreremo per la prima volta attraverso una nuova specifica missione.
Inoltre i settlement potranno essere scoperti grazie alle mappe vendute sulle stazioni spaziali dal Cartografo, senza contare che alle volte dovremo raggiungere queste città per alcune delle nostre missioni.

Diventare sindaco in No Man’s Sky Frontiers

E non soltanto interazioni da esterni della comunità. Infatti al centro di ogni insediamento troveremo un monumento, sul quale potremo inserire le nostre credenziali. Se la popolazione del settlement accetterà la nostra presenza, diventeremo soprintendente della città e potremo pure cambiarle nome.

Una volta che avremo costruito il nostro ufficio del soprintendente, potremo gestire in prima persona la città. Ciò sarà possibile tenendo d’occhio le statistiche del settlement, che sono produttività, popolazione, felicità, costi di mantenimento e livello di allerta delle Sentinelle.

No Man's Sky Frontiers

Qui inizia una delle grosse novità di No Man’s Sky Frontiers. Miglioreremo queste statistiche con nuove tecnologie, attirando nuovi abitanti, con nuovi edifici, attuando determinate politiche all’interno della nostra piccola società e molte altre possibilità. Dalla nostra posizione privilegiata potremo anche appropriarci di beni di valore, se verranno prodotti nel nostro settlement.

Ci saranno poi statistiche bonus e, molto importante per la vita dei nostri cittadini, prendere moltissime decisioni vitali: accogliere stranieri, risolvere dispute e crimini, raggiungere determinati obiettivi produttivi.
Non meno importante è la difesa della città. Infatti le Sentinelle non vedranno di buon occhio la nostra presenza, e saranno pronte ad attaccare quando il livello di allerta si alzerà eccessivamente.

Vita cittadina

Mentre noi ci scervelleremo come sindaci dei settlement, la vita dei nostri abitanti sarà fatta di routine specifiche. In queste routine, commenteranno il nostro operato, in base alla felicità generale dell’insediamento e alle nostre decisioni.
E se da un punto di vista degli abitanti, la nostra piccola città sarà unica, allo stesso modo avremo la possibilità di personalizzare in maniera totale anche gli edifici che costruiremo. Certamente ogni nuovo edificio avrà un costo e dovremo supervisionarne la costruzione, controllando che non manchino le materie prime.

La costruzione della base…

Il menu del base building è stato sostituito. Al suo posto troviamo adesso un sistema a griglia, con tutte le parti disponibili e di più facile fruizione. La griglia ci permette infatti di dare immediatamente un’occhiata a tutte le parti esistenti. Anche quando dovremo piazzare la parte selezionata, avremo un accesso più rapido alla scelta di dimensione, colore, materiale e rotazione.
Molto importante per le nuove possibilità che offre al gameplay è poi la modalità “free placement“: questa consente di intersecare i vari elementi in maniera libera, così come piazzarli a mezz’aria.

Sono più di 250 le nuove parti del base building aggiunte in No Man’s Sky Frontiers, fra elementi strutturali e decorativi.
Le aggiunte riguardano fra le altre cose tre nuovi set: legname, pietra e lega metallica. Questi vanno a sostituire i precedenti set di legno, cemento e metallo. I set di legname, pietra e lega metallica sono decisamente più ampi dei precedenti, con moltissime componenti in più.
Oltre ai set di cui abbiamo parlato, sono stati rimossi anche molti altri elementi obsoleti.

…e tutto il resto

No Man’s Sky Frontiers si porta dietro anche altre novità di vario genere.
Per esempio le ricompense per le scoperte sui pianeti: queste sono state aumentate.
E nel gioco avremo ora accesso a dei particolari companion, ovvero dei mostruosi pet che ci seguiranno nelle nostre avventure.

No Man's Sky Frontiers

Le migliorie tecniche di No Man’s Sky Frontiers

I ritocchi visivi

In Frontiers appaiono nuovi effetti per simulare gli effetti delle nebulose nei cieli del gioco.
Più in generale, sono stati migliorati tutti gli effetti visivi dell’intero No Man’s Sky. Questi riguardano effetti legati a distruzione, elementi particellari e ambientali, i combattimenti e molto altro ancora.

A livello di errori sistemati, segnaliamo la risoluzione del problema di un unico frame nero durante i teletrasporti e i saltuari problemi di rendering delle stelle in realtà virtuale.

I salvataggi

Il sistema di salvataggio e caricamento ha subito un rinnovamento.
Ciò significa che su console ogni salvataggio conta come ora come oggetto singolo (e non come un pacchetto unico di dati). Inoltre è stato fatto un processo di backup su tutti i salvataggi.
Sono stati sistemati molti problemi relativi a crash durante salvataggi e caricamenti di grandi dimensioni.

Inoltre è stato aumentato il numero di slot di salvataggio da 5 a 15. Anche il numero di scoperte salvabili in locale è stato raddoppiato.
Tutte le ricompense acquistabili con Quicksilver che non siano consumabili (dunque gesti e parti per la base) saranno condivise fra tutti gli slot di salvataggio.
Tutti i dati relativi a spedizioni, titoli e catalogo che siano in cross-save saranno ora sincronizzati in cloud insieme a tutti gli altri dati di salvataggio.

I bug e gli errori sistemati

Fra i problemi segnalati e sistemati da Hello Games, hanno trovato correzione con questo update alcuni errori relativi alle missioni. Per esempio le missioni in merito alla scoperta di specifiche creature, piante o minerali. Allo stesso modo, Hello Games ha lavorato ai problemi connessi al matchmaking con giocatori che avessero modificato il loro orologio, il che finiva per far terminare in anticipo la spedizione.
A proposito di spedizioni, è sparito anche l’errore che permetteva ai giocatori di iniziare una nuova spedizione senza aggiornare il client alla versione corretta.

Fra gli altri errori che dovrebbero essere spariti, elenchiamo l’impossibilità di atterrare in un punto di atterraggio invece valido, così come la sistemazione di problemi legati alla musica di background e del Bytebeat. Sono stati corretti anche problemi di collisione con i nemici, in grado di colpirci anche se a grande distanza.

No Man's Sky Frontiers

Per tutta la lista degli aggiornamenti presenti in No Man’s Sky Frontiers, vi rimandiamo su NoMansSky.com. Per il resto, non ci resta che augurarvi buon viaggio nell’universo di Hello Games.

FONTE: Youtube; NoMansSky.com

Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

Articoli Correlati


© Copyright © 2019 videogiochitalia.it All Rights Reserved

Scroll To Top