The Last of Us Parte II è il Game of the Year 2020

game of the year
Informazioni sul gioco

Nell’anno della pandemia e della comunicazione online, The Last of Us Parte II vince l’ambita statuetta di Game of the Year ai The Game Awards 2020, battendo la concorrenza di titoli come Doom: Eternal e Ghost of Tsushima. L’evento si è svolto in contemporanea da tre palchi sparsi per il mondo, con una minima presenza di pubblico (perlopiù membri dello staff tecnico e produttori dello show) distribuita tra Los Angeles, Londra e Tokyo. Per consegnare (virtualmente) il premio più importante, Geoff Keighley si è avvalso della partecipazione del famoso regista Christopher Nolan (Tenet, Interstellar, Inception, trilogia de Il Cavaliere Oscuro).

Il titolo di Naughty Dog, uscito nel giugno di quest’anno dopo numerosi rinvii, è stato osannato dalla critica. Al contrario la fanbase si è spaccata in due, con molti giocatori che non hanno apprezzato alcune scelte di trama e sono andati ad operare un vero e proprio review bombing a discapito di The Last of Us Parte II.

Una vittoria schiacciante in assenza di un vero rivale

The Last of Us Parte II si rivela anche il titolo con il maggior numero di statuette vinte, portando a casa 7 premi su 11 nomination. L’opera di Neil Druckmann si è mostrata davvero una spanna sopra tutti gli altri, ed è un vero peccato non aver potuto assistere ad un confronto diretto con Cyberpunk 2077, l’ultima fatica dei CD Projekt Red (ricordiamo infatti che i TGA 2020 hanno tenuto conto dei giochi usciti fino al 20 novembre 2020).

Il più votato dai fan, invece, è stato Ghost of Tsushima. Il titolo estivo di Suckerpunch, elogiato per il comparto artistico e la fedeltà nel riprodurre le ambientazioni tipiche del Giappone, va ad aggiudicarsi il Player’s Voice Award nonostante abbia ricevuto recensioni nella media. Ancora una volta questo premio (interamente votato dal pubblico) si dimostra un metodo efficace per contrastare l’operato dei mass media; ricordiamo infatti che il vincitore dello scorso anno, Fire Emblem: Three Houses, aveva ricevuto solamente 2 nomination.

E voi siete d’accordo con il Game of the Year 2020 o avreste preferito un altro gioco? Fatecelo sapere nei commenti!

Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
1
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
Visualizza Commenti (0)

Rispondi

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Articoli Correlati


© ISSUE WORDPRESS MAGAZINE, 2019. ALL RIGHTS RESERVED. THE ISSUE IS A REGISTERED TRADEMARK OF FUELTHEMES.

Scroll To Top