PlayStation Plus: come funziona e quali sono i vantaggi

PlayStation Plus
Informazioni sul gioco

L’utenza Sony può godere da tantissimi anni del servizio in abbonamento PlayStation Plus, presente sulle console del colosso nipponico.
A un prezzo annuo fisso, PlayStation Plus fornisce svariati vantaggi ai suoi clienti, il tutto con una grande facilità d’uso.
Vediamo insieme quali sono le caratteristiche e i prezzi di PS Plus, oltre ai modi per accedere ai suoi servizi.

Che cos’è PlayStation Plus?

Come detto in apertura dell’articolo, PlayStation Plus è il servizio in abbonamento a pagamento di Sony, facente parte del più ampio PlayStation Network (in cui troviamo per esempio il negozio digitale della compagnia, PlayStation Store).
Attivato nel 2006, ha attraversato tre generazioni di console, da PlayStation 3 fino all’ultima arrivata PS5, passando pure per PS Portable e PlayStation Vita.

Nel corso degli anni ha subito molte modifiche e aggiornamenti, non solo nell’interfaccia ma anche nei contenuti e nelle funzionalità offerte agli abbonati, assieme anche al costo.
Tuttavia oggi risulta avere contenuti spesso imprescindibili per gli amanti dei videogiochi e della casa giapponese, con molte caratteristiche che lo fanno apprezzare. Queste vanno dalla possibilità di giocare online a videogame in omaggio, dagli sconti a contenuti speciali.

Quanto costa PlayStation Plus?

Vediamo quali sono i costi dell’abbonamento Sony. Infatti le tariffe di PS Plus sono divise in 3 fasce di prezzo, in base alla durata del servizio che decidiamo di acquistare.
La prima di queste è pari a 8,99 € per un mese di abbonamento, mentre più vantaggioso è il pacchetto da 3 mesi a 24,99 €.

Infine l’offerta migliore resta comunque quella annuale: per 12 mesi di PS Plus il costo è di 59,99 €. Con l’equivalente di 5 € al mese abbiamo perciò accesso alla molteplicità di funzioni e bonus offerti dall’abbonamento targato Sony.

Da notare inoltre che per i nuovi abbonati è disponibile una prova gratuita di 14 giorni, durante i quali saranno disponibili tutte le funzionalità del Plus.

Come ci si abbona al Plus? Come si attiva?

Tramite conto

I modi in cui possiamo abbonarci a PlayStation Plus sono molteplici, ma nessuno di questi risulta essere di difficile comprensione.

Intanto possiamo pagare utilizzando una carta di credito, una carta di debito oppure un conto PayPal (oltre a eventuali fondi nel nostro conto PS Store).
Per fare questo dobbiamo accedere all’apposita sezione dedicata al PS Plus su PlayStation Network, oppure tramite PlayStation Store.

L’abbonamento può essere attivato sia tramite lo store Sony presente su PlayStation 4 e PlayStation 5, oppure sulla versione web o sulla app per smartphone.
Allo stesso modo, su PC abbiamo anche una pagina dedicata sul sito PlayStation.com.

PlayStation Plus

Per poter acquistare il nostro abbonamento dobbiamo essere in possesso di un account Sony PlayStation attivo.
Una volta effettuato il login, non ci resta che selezionare la soluzione fra le tre proposte (mensile, trimestrale o annuale). Inseriamo i dati della nostra carta o del conto PayPal e il gioco è fatto: il nostro abbonamento è attivo fin da subito.

L’abbonamento appena attivato sarà rinnovato automaticamente alla scadenza. Se dunque non si è interessati a mantenere il PlayStation Plus alla conclusione del servizio, vi rimandiamo alla sezione qua sotto, dedicata a come si disattiva il Plus.

Tramite carta regalo

Quello tramite carta e PayPal è solo uno dei modi di accedere ai vantaggi del Plus.
Un altro modo comodo è infatti quello delle carte regalo di PlayStation Plus. Anche queste si suddividono nelle tre fasce di prezzo da 8,99 €, 24,99 € e 59,99 €.
Possiamo acquistare queste carte in molti negozi fisici, come librerie e simili, oltre che in moltissimi supermercati. Inoltre possimao acquistarle anche in store online come il colosso Amazon.

Per utilizzare queste tessere dobbiamo solo grattare l’apposita sezione della carta e scoprire il codice di dodici caratteri nascosto lì sotto. Non ci resta poi che inserire questo codice nella sezione “Riscatta codici” che troviamo su PS Store (su console, app o web) o nella pagina dedicata al PlayStation Plus.
Come per il conto, in questa maniera il nostro abbonamento sarà immediatamente attivo.

In alternativa, in molti negozi di elettronica e videogiochi (come le molte catene presenti sul territorio), al posto della tessera il codice viene fornito assieme allo scontrino del pagamento.
Il procedimento per l’attivazione è il medesimo della tessera regalo.

Come si disdice l’abbonamento?

Se avete attivato i vantaggi di PlayStation Plus utilizzando una carta o PayPal, ma non siete interessati a continuare a essere clienti, vi consigliamo di disdire per tempo il rinnovo automatico.
Infatti, se non disdirete il rinnovo automatico prima della scadenza, verranno scalati dal vostro conto i soldi necessari a estendere l’abbonamento.

Invece, per disdire il PS Plus manualmente, bisogna accedere alla parte dedicata al nostro abbonamento. Qui si trova la sezione dedicata appunto al rinnovo automatico: basterà togliere la spunta e alla data di scadenza per smettere di essere utenti del servizio.
Si resterà comunque utilizzatori delle funzionalità di PS Plus fino all’ultimo giorno indicato.

Funziona ovviamente in maniera differente se ci siamo abbonati con il codice di una carta regalo o presente su di uno scontrino. Infatti non avremo il rinnovo automatico (a meno che non abbiamo già connesso uno dei nostri conti correnti al PlayStation Store).

Quali sono le funzionalità e i vantaggi del PlayStation Plus?

Vediamo insieme quali sono le moltissime possibilità fornite dal servizio di Sony per gli utenti delle sue console.

Per quali giochi è necessario il PlayStation Plus?

La sottoscrizione del PlayStation Plus è necessaria per poter usufruire delle funzionalità online di moltissimi titoli.
Infatti per poter giocare a una lunghissima lista di multiplayer dobbiamo essere clienti del servizio (pensiamo a titoli come la serie di Battlefield o Call of Duty, Overwatch, ecc.).

Tuttavia, come utenti di PlayStation Plus, avremo accesso anche a eventi e tornei online a cui partecipare, oltre a poter trovare altri giocatori e una community di appassionati.

Si possono giocare i free to play senza abbonamento al Plus?

Non tutti i videogame multigiocatore online hanno però bisogno del Plus. Infatti ne sono esclusi i free to play.
I videogiochi per i quali non è necessario un acquisto e sono disponibili gratuitamente possono allo stesso modo essere giocati senza costi aggiuntivi da chiunque.
Rientrano in questa categoria titoli di successo come Fortnite e Call of Duty: Warzone, Apex Legends.

Cosa sono i giochi mensili del PS Plus?

Questo è forse il vantaggio più noto del servizio di Sony, ovvero l’offerta di vari videogame scaricabili mensilmente dagli utenti Plus.
I videogiochi cambiano di mese in mese e, dall’avvento di PlayStation 5, sono ripartiti in questa maniera: 3 videogame su PS5, 2 dei quali anche su PS4.

I titoli offerti sono molto variegati come genere, qualità, casa di sviluppo e qualunque altro parametro vi venga in mente. Si passa dagli indie ai tripla AAA, dai corsistici ai picchiaduro, dai single-player ai multigiocatore online.
Negli anni e nei mesi scorsi sono stati inseriti nella collezione di PS Plus titoli come Bloodborne e Horizon Zero Dawn, fino anche a nuove uscite come Fall Guys.

I giochi mensili sono in regalo?

Bisogna fare un appunto: i videogiochi del Plus non sono un vero e proprio regalo.
Infatti resteranno a nostra disposizione fin quando avremo attiva una sottoscrizione all’abbonamento, dopodiché diventeranno inutilizzabili.
Nel caso poi che riattivassimo il servizio, ritorneranno giocabili.

Cos’è la PlayStation Plus Collection?

Ad affiancare la già ricca offerta dei titoli mensili, su PS5 troviamo la PlayStation Plus Collection.
In poche parole si tratta di una lunga lista di videogiochi che sono stati caratteristici della passata generazione.

Questa collection è totalmente gratuita per i membri del Plus possessori di PS5 e comprende opere del calibro di The Last of Us Remastered, Fallout 4, The Last Guardian, Persona 5, Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy, Detroit: Become Human, il già citato Bloodborne e molti altri.

Ci sono sconti e contenuti speciali per gli abbonati?

Oltre agli sconti che spesso possiamo trovare sul PlayStation Store, i possessori di PS Plus hanno diritto a ulteriori sconti e sconti esclusivi solo per loro.
Questi vanno appunto da sconti aggiuntivi sul prezzo d’acquisto a prezzi ridotti su nuove uscite e preorder, fino a offerte esclusive e demo dedicate, anche con accesso anticipato ad alcuni titoli.

Inoltre per molti videogame sono disponibili contenuti aggiuntivi in esclusiva.
Solitamente si tratta di skin e altri oggetti cosmetici, in special modo per multiplayer free to play.

Cos’è il salvataggio in cloud di PS Plus?

Se avete paura di perdere i dati di salvataggio dei vostri giochi preferiti, con PlayStation Plus potete contare su ben 100 GB di spazio di archiviazione in cloud.
Ciò vi consente di avere automaticamente una copia sempre disponibile dei vostri salvataggi, così da non rischiare di perdere i vostri progressi.
Inoltre, connettendovi da un’altra console, potrete scaricare i dati sul nuovo dispositivo.

Cos’è lo Share Play?

Con il Plus è poi disponibile la funzionalità dello Share Play. Questo consiste nella condivisione dello schermo e di un videogioco fra più giocatori (anche se non lo possiedono tutti).
In sostanza, un utente Plus può far giocare un altro utente a un gioco dal proprio dispositivo, per quanto con la limitazione temporale di un’ora.

Di fatto, questa caratteristica permette a un giocatore di far provare un titolo in suo possesso a un gamer che sulla propria console non ha installato tale gioco. O magari si può sfruttare lo Share Play per qualche sessione multigiocatore.

Per attivare lo Share Play con un altro giocatore, bisogna essere collegati all’interno dello stesso party dalla schermata principale di PlayStation 5 e PS4. All’interno del menu del party troviamo il tasto specifico dello Share Play, tramite cui possiamo attivare questa particolare feature.
Vi rimandiamo alla pagina con il manuale ufficiale per tutti i dettagli.

È conveniente l’abbonamento a PlayStation Plus?

Dunque, con un’offerta solida e duratura, oltre che con una serie continua di sconti e vantaggi per i suoi utenti, PlayStation Plus si dimostra come un potenziale valido acquisto per gli appassionati di casa Sony.

Però tutto è relativo: sicuramente abbonarsi al Plus è vantaggioso per chi utilizza prevalentemente PlayStation 5 o PlayStation 4.
Intanto vista la necessità dell’abbonamento per poter giocare online, secondariamente per la lunga lista di possibilità di cui abbiamo parlato sopra.

Tuttavia bisogna tenere anche a mente la lunga lista di concorrenti del PlayStation Plus, che qualcuno potrebbe trovare più economici e vantaggiosi.
Se infatti pensiamo ai giochi mensili, che di solito vengono visti come la punta di diamante del Plus, in giro sono disponibili servizi ben più favorevoli. Fra questi sicuramente dobbiamo citare il più grande concorrente, ovvero l’Xbox Game Pass di Microsoft e il suo elenco lunghissimo di videogame disponibili per gli abbonati, il tutto a una cifra decisamente appetibile.
Altro esempio che possiamo fare è proprio di proprietà di Sony, ovvero PlayStation Now. Con costi quasi identici a PlayStation Plus, offre però l’accesso a centinaia di videogiochi.

Nonostante l’agguerrita concorrenza, c’è comunque da dire quanto PS Plus sia un servizio ormai ben rodato e stabile, in grado di modificare decisamente in meglio l’esperienza videoludica dei suoi utenti.
Inoltre non dimentichiamo che i suoi “giochi mensili” resteranno degli abbonati per sempre, a differenza di quelli di servizi come Game Pass e Now (che potrebbero essere ritirati dalla lista di giochi disponibili).

 

FONTE per le immagini: PlayStation Store; PlayStation.com

Facebook Comments
What's Your Reaction?
Excited
1
Happy
0
In Love
6
Not Sure
1
Silly
0

Articoli Correlati


© Copyright © 2019 videogiochitalia.it All Rights Reserved

Scroll To Top